ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2017 - PROPAGANDA ELETTORALE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2017

PROPAGANDA ELETTORALE

 

Da VENERDI’ 12 MAGGIO 2017 (30° giorno precedente quello della votazione) ha inizio il periodo in cui:

a) la propaganda elettorale a mezzo di manifesti e scritti murali, stampati murali e giornali murali, è ammessa nei limiti consentiti dalla legge n. 212/1956 (art. 3, comma 1, della legge 10 dicembre 1993, n. 515) e quindi SUCCESSIVAMENTE all’assegnazione degli appositi spazi elettorali alle liste ammesse alla competizione elettorale;

b) tutte le pubblicazioni di propaganda elettorale a mezzo di scritti, stampa o fotostampa, radio, televisione, incisione magnetica e ogni altro mezzo di divulgazione, devono indicare il nome del committente responsabile (art. 3, comma 2, della legge 10 dicembre 1993, n. 515).

c) è vietata la propaganda elettorale luminosa o figurativa di carattere fisso - escluse le insegne indicanti le sedi dei partiti e/o dei comitati -, ivi compresi i tabelloni, gli striscioni o i drappi, ed ogni forma di propaganda luminosa mobile, il getto o lancio di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico, l’uso di altoparlanti su mezzi mobili fuori dei casi previsti dall’art. 7, comma 2, della legge 24 aprile 1975, n. 130.

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.