TASK-FORCE “VIOLENZA CONTRO LE DONNE” LINEE GUIDA CONTENUTE NEL “PIANO D’AZIONE STRAORDINARIO CONTRO LA VIOLENZA SESSUALE E DI GENERE”.

Nell’ambito dei preparativi alle manifestazioni che si terranno in occasione dell’8 Marzo, Giornata Internazionale della Donna, quest’amministrazione – di concerto con la locale Prefettura - ritiene rilevante informare la cittadinanza della redazione delle Linee d’azione propedeutiche all’adozione di un “Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere” a cura di una Task-Force costituitasi appositamente sotto la guida del Dipartimento per le Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, cui hanno collaborato i vari Ministeri interessati, le Autonomie territoriali e il mondo dell’Associazionismo, impegnati nella lotta al fenomeno.

Il Piano, al fine di porre in essere una strategia inter-istituzionale contro il crescente fenomeno della violenza alle donne e domestica, si propone diverse specifiche finalità, fra cui:

  • l’informazione e la sensibilizzazione della collettività; degli studenti; degli operatori dei settori dei media;
  • un’adeguata formazione del personale della scuola e di tutte le professionalità che entrano in contatto con fatti di violenza di genere o di stalking;
  • il potenziamento dell’assistenza e del sostegno alle vittime, attraverso il rafforzamento della rete di protezione delle vittime di violenza (servizi territoriali, centri antiviolenza e servizi di assistenza) e una maggiore collaborazione tra tutte le istituzioni coinvolte;
  • lo sviluppo e l'attivazione, in tutto il territorio nazionale, di azioni di recupero e di accompagnamento degli soggetti responsabili di atti di violenza al fine di limitare i casi di recidiva;
  • la promozione di specifiche azioni positive che tengano conto delle competenze delle amministrazioni impegnate nella prevenzione, nel contrasto e nel sostegno delle vittime di violenza di genere e di stalking e delle esperienze delle associazioni che svolgono assistenza nel settore, che si basi anche sulle diverse esperienze e sulle buone pratiche già realizzate nelle reti locali e sul territorio.

L’adozione di tale Piano nasce dalle indicazioni contenute nella Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica adottata ad Istanbul l’11 maggio 2011 (Convenzione di Istanbul), la cui importanza risiede nell’essere il primo strumento internazionale giuridicamente vincolante volto a creare un quadro normativo completo a tutela delle donne contro qualsiasi forma di violenza.

Di pari rilevanza è il riconoscimento espresso della violenza contro le donne quale violazione dei diritti umani, oltre che come forma di discriminazione contro le donne.

Per un ulteriore approfondimento si rimanda alla consultazione on-line tramite i siti www.partecipa.gov.it e www.pariopportunita.gov.it, e la pagina http://www.partecipa.gov.it/media/1027/descrizione-del-piano-d-azione-straordinario-contro-la-violenza-sessuale-e-di-genere.pdf.

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.