Il Comune di Erice adotta la Nuova Carta dei Diritti della Bambina

L'Assessorato alle Politiche Sociali e giovanili del Comune di Erice ha accolto la proposta dell'Associazione FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) - Sezione di Paceco Terre dell'Elimo Ericino - per l'adozione della Nuova Carta dei Diritti della Bambina.

L'Amministrazione comunale nella seduta dello scorso 13 aprile, con deliberazione n° 75, al fine pertanto di sensibilizzare l'opinione pubblica a un'azione mirata di contrasto alla drammatica emergenza della violenza di genere, per un'educazione delle giovani e dei giovani scevra da pregiudizi, spesso all'origine di episodi di violenza, per promuovere la parità sostanziale fra i sessi e la valorizzazione delle differenze fra bambine e bambini, ha adottato la Nuova Carta dei Diritti della Bambina.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (La Nuova Carta dei diritti della bambina.pdf)La Nuova Carta dei diritti della bambina.pdf322 kB

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.