Notizie

SELEZIONE VOLONTARI

Bando di selezione per complessivi 1050 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia. Scadenza il 10/02/2017

Per maggiori info: www.beniculturali.it voce concorsi pubblici 

AVVISO PUBBLICO RIGUARDANTE UNA PROPOSTA PROGETTUALE PER L'AFFIDAMENTO DELL'ENOTECA LOCALE IN ERICE CENTRO STORICO

In allegato i verbali della commissione valutatrice.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (VERBALI COMMISSIONE VALUTATRICE.pdf)VERBALI COMMISSIONE VALUTATRICE.pdf275 kB

CONTRATTO DI QUARTIERE II – SAN GIULIANO / ERICE Avviso pubblico per la selezione di candidature di cittadini inoccupati, con esperienza lavorativa nel settore edile, e residenti nella Zona Franca Urbana di Erice (quartieri Trentapiedi, San Giuliano e San

CONTRATTO DI QUARTIERE II – SAN GIULIANO / ERICE

Avviso pubblico per la selezione di candidature di cittadini disoccupati, con esperienza lavorativa nel settore edile, e residenti nella Zona Franca Urbana di Erice - Casa Santa (quartieri Trentapiedi, San Giuliano e San Cusumano).

A seguito della sottoscrizione, lo scorso 15.11.2016, del Contratto di Quartiere II San Giuliano (lavori aggiudicati dallo UREGA regionale all'ATI MI.CO s.r.l - CO.GER s.r.l. di Mussomeli - CL) per un importo di soli lavori di € 4.809.994,39 oltre somme a disposizione per € 1.190.005,61 pari a complessivi €. 6.000.000, nelle prossime settimane, verranno consegnati ed a seguire avviati gradualmente i seguenti lavori:

1) Lotti interessati da lavori di manutenzione straordinaria:                
nn. 8, 10, 11, 12, 13, 21, 23, 25, 45 e 46, per complessi n. 68 alloggi
 Lavorazioni previste: rifacimento degli impianti elettrici ed idrici compresi i  servizi igienico sanitari e le cucine e rifacimento prospetti;
 
2) Colloocazione di serbatoi idrici a servizio di tutti i lotti del rione San Giuliano:            
 serbatoi da 5.000 e 10.000 litri, in base al numero degli occupanti;  
 
3) Manutenzione straordinaria della palestra di San Giuliano:                      
 rifacimento di intonaci, ripristino delle strutture in cemento armato,
          sistemazione dell’area esterna e realizzazione scivoli per disabili;
 
4) Realizzazione rotatoria incrocio Viale delle Provincie/via Madonna di Fatima;
 
5) Opere di urbanizzazione: sostituzione impianti e quadri elettrici ammalorati e ammodernamento della pubblica illuminazione a LED su parte delle vie del Rione San Giuliano; realizzazione di aree a verde e parcheggi;
 
6) Azioni sperimentali: riutilizzo acque meteoriche per i servizi igienici (lotti 8, 10, 11, 12, 13, 21, 23 e 25) e realizzazione di un prototipo di fermata autobus per disabili.

Or bene, in considerazione della speciale clausola contrattuale di salvaguardia per i disoccupati locali (zona ZFU riconosciuta dall'Europa) voluta dall'amministrazione Tranchida in sede di pubblica gara, la ditta appaltatrice dovrà assumere almeno il 30% di maestranze nella ZFU Ericina.
Al riguardo, d'intesa con Ance e Cgil, Cisl, Uil, l'Assessore alle Grandi Opere & Progetti arch Gianni Mauro  ha sottoscritto un accordo che, a mezzo avviso pubblico rinvenibile sul sito del Comune / vedi allegati 1 e 2), con trasparenza disciplina i criteri di valutazione e dunque la graduatoria delle possibili candidature dei disoccupati residenti in Zona Franca Urbana da sottoporre alla ditta appaltatrice / esecutrice, fermo restando la definitiva decisione/verifica delle capacità professionali in capo alla stessa.
"Offriamo al territorio una straordinaria opportunità di riscatto sociale, riqualificazione urbana ed abitativa, nonché di sviluppo economico ed opportunità occupazionali in un settore fortemente in crisi quale quello edilizio. In corso altri appalti per circa  ulteriori 7.000.000€ che interesseranno il quartiere di Trentapiedi ed il Lungomare Dante Alighieri fino a San Cusumano, oltre agli alloggi popolari di via dei Pescatori, e che vanno nella stessa direzione anche ai fini della dedicata riserva occupazionale del 30% in favore dei locali disoccupati. Inizia una storia diversa per il rilancio del territorio, la ZFU e' stata il nostro cavallo di Troia."
 
L'Assessore alle Grandi Opere & Progetti                                        Il Sindaco
GianVito Mauro                                                                           Giacomo Tranchida


Contratto di Quartiere II - San Giuliano


Allegati: BANDO, DOMANDA scaricabili anche dal sito istituzionale dell’Ente
http://www.comune.erice.tp.it/attachments/article/4474/DOMANDA.pdf
http://www.comune.erice.tp.it/attachments/article/4474/BANDO.pdf

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (DOMANDA.pdf)DOMANDA.pdf1037 kB
Scarica questo file (BANDO (2).pdf)BANDO (2).pdf4583 kB

Inaugurazione mostra: La Natività nelle marche tipografiche e nei documenti della Biblioteca comunale di Erice.

Nell’ambito degli eventi EricèNatale 2016, martedì, 20 dicembre alle ore 11.00 nella sala d’ingresso di Palazzo Sales sarà inaugurata la mostra: La Natività nelle marche tipografiche e nei documenti della Biblioteca comunale di Erice.
In esposizione alcune cinquecentine e seicentine nel cui frontespizio vengono rappresentate marche tipografiche di editori vari con i simboli della Natività. Nei documenti antichi bandi ed editti relativi a prescrizioni sulle feste.
La mostra, curata da Flavia Carpitella (fondo antico) e da Gabriella Malizia, Maria Salone e Angela Savalli (fonti archivistiche), rimarrà aperta al pubblico dal 20 al 30 dicembre 2016 (esclusi 24, 25 e 26) tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00.

 

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

AVVISO PUBBLICO

PROCEDURA APERTA PER L'AGGIORNAMENTO DEL PIANO TRIENNALE DI

PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E PER LA TRASPARENZA

Segnalazioni entro il 3 gennaio 2017

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (AvvisoPubblicoTrasparenza2017.pdf)AvvisoPubblicoTrasparenza2017.pdf46 kB

Erice CANDIDATA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2018 - seguici anche su facebook

"Dal Mare, origine e punto d'incontro di culture e di popoli Erice UCEE: Città Candidata Capitale Italiana della Cultura 2018 - MiBACT"

UCEE 2018

Segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook ufficiale, clicca qui

Clicca qui per visualizzare il video promozionale pubblicato sulla pagina facebook ufficiale

PierFrancesco Diliberto, in arte PIF, da ieri cittadino onorario (2)

 

Errata corrige ..

..si precisa che fra i Consiglieri allontanatasi al momento del voto figuravano i Consiglieri del PSI e la sig.ra Montalto, già Consigliera di Forza Italia. Assente invece la rappresentante di Forza Italia, Cons. Pantaleo.


Dichiarazione stampa del Sindaco Giacomo Tranchida

Il noto regista, sceneggiatore e autore palermitano, PierFrancesco Diliberto, in arte PIF, da ieri è cittadino onorario ericino.
Lo ha stabilito all'unanimità il Consiglio comunale nella seduta di ieri, su proposta del Sindaco Giacomo Tranchida, che succintamente ha argomentato le motivazioni che hanno indotto l'AC all'accolta proposta, atteso l'impegno socio-culturale del noto regista siciliano sul fronte della cultura antimafia (film / serial ...la mafia uccide solo d'estate) e nella ricerca della verità storica correlata poi ai processi che hanno favorito la trasformazione / evoluzione della mafia siciliana da fenomeno "agrario" a "politico-economico" (film ...in guerra per amore). A testimonianza di tanto, peraltro, la dedicazione - condivisa da PIF - da parte dell'AC della Città di Erice del film "in guerra per amore", girato lo scorso anno interamente a Erice, al sindaco ericino socialista Sebastiano Bonfiglio ucciso il 10/06/1922 nei pressi di Gianguzzi (Strada provinciale Valderice - Erice) mentre ritornava a cavallo, nella natia San Marco (poi Valderice), da un consiglio comunale tenutosi in vetta in compagnia del Vice Simonte (bisnonno dell'odierno Consigliere PD GianRosario Simonte) fortunatamente scampato all'agguato.
" Sono contento di poter condividere nelle prossime settimane con il Consiglio comunale, in seno ad una ufficiale manifestazione, il riconoscimento della cittadinanza onoraria a PIF - dichiara il Sindaco Giacomo Tranchida - ... Sono mortificato, anche come cittadino italiano, per il vergognoso comportamento dei 6 Consiglieri socialisti e di una di Forza Italia, che all'atto della trattazione del punto hanno tutti e 7 repentinamente abbandonato l'aula - continua Tranchida - ...tanto non può passare sotto silenzio e va chiarito e reso noto all'opinione pubblica, atteso che il voto unanime del Consiglio comunale si è attestato ai soli presenti e votanti in aula, appunto i 12 Consiglieri della maggioranza, rappresentanti del movimento "per Erice che Vogliamo" e del PD. Non hanno reso costoro un buon servizio alla cultura (con la C maiuscola), alla verità storica ancor oggi misconosciuta, mandando di riflesso un messaggio negativo al fronte culturale e civile antimafia che in Erice, come in Sicilia e nel resto del paese, trova arruolati la stragrande maggioranza dei cittadini onesti"

                                                                            Il Sindaco - Giacomo Tranchida


ESTRATTO DELLA DELIBERA DI GIUNTA  N. 220  DEL 18/10/2016: PROPOSTA DEL SINDACO AL CONSIGLIO COMUNALE DI CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA ONORARIA A PIERFRANCESCO DILIBERTO IN ARTE "PIF" PER ESSERSI CONTRADDISTINTO PER IL SUO IMPEGNO ARTISTICO E SOCIO-CULTURALE NEL FARE MEMORIA E RENDERLA VIVA PER IL FUTURO, NEL RISPETTO DELLA VERITÀ STORICA CONTRO I SOPRUSI DELLA/E MAFIA/E IN TUTTO IL TERRITORIO ITALIANO E NON, CONTRIBUENDO A RISVEGLIARE E FORMARE NUOVE COSCIENZE, RESTITUENDO SPERANZA, ALIMENTANDO LA FORZA CULTURALE DEL RISCATTO E DUNQUE LA VOGLIA DI FUTURO, RICHIAMANDO VERITÀ, A PREMESSA DI GIUSTIZIA.

Strade più sicure, rispetto del Codice della Strada e tutela dell'utenza debole, pedonale, ciclabile e diversamente abile

Sempre più, nonostante limitazioni e divieti, si registrano gravi violazioni al Codice della Strada che comportano pericoli, spesso pure purtroppo mortali, oltre che gravi disagi, per l'utenza debole e per i cittadini rispettosi delle regole ed a nocumento della  sicurezza stradale.
Di contro, le oggettive limitazioni operative del corpo della Polizia Municipale, decisamente onerato di una pluralità di servizi e pesantemente sotto organico in conseguenza delle norme nazionali di contenimento della spesa pubblica (la cosiddetta “spending review”), vincoli europei , patto stabilità, etc.
Rispetto a tanto, disattese le azioni preventive e di sensibilizzazione ad oggi profuse, inevitabilmente occorre agire anche in fase duramente repressiva: pertanto, si avvisano i cittadini e l'utenza automobilistica interessante il territorio Comunale di Erice che - previa rinegoziazione e fornitura di beni e servizi con la ditta Soes - il Comando della Polizia Municipale si è dotata di un apparecchiatura  “Scout Speed” (tipo “street control”), dispositivo elettronico mobile di ultimissima generazione integrato con un sensore radar ad effetto doppler di grandissima precisione, una telecamera megapixel ed illuminatori infrarossi che garantiscono un’eccezionale documentazione fotografica dell’accertamento in qualsiasi condizione climatica e di luce.
Detta apparecchiatura consentirà, in movimento dalla volante della Polizia Municipale, senza obbligo di segnaletica di preavviso ed attraverso la lettura automatica della targa ed il confronto in tempo reale con le banche dati della Motorizzazione Civile:
- la rilevazione in movimento e con qualunque condizione di illuminazione della velocità fino a 270 km orari;
- l’accertamento delle violazioni della sosta, della doppia fila e la verifica dei regolari titoli amministrativi dei veicoli (mancato pagamento assicurazione, revisione), oltre che di automezzi rubati.
Tale dispositivo, che arriverà collocato ed omologato su una volante della Polizia Municipale a fine settimana, sarà attivato sin dai prossimi giorni: si raccomanda pertanto ai sigg. automobilisti la massima prudenza ed il rigoroso rispetto del Codice della Strada, oltre che del civico buon senso.
"Sempre più registriamo, purtroppo, per colpa di alcuni - dichiara il Sindaco Tranchida - incivili ed irrispettosi comportamenti stradali da parte di automobilisti che, inevitabilmente, minano la sicurezza di tanti cittadini. L'estrema "invisibile" azione di monitoraggio e vigilanza che verrà posta in campo in misura sanzionatoria, diventa ormai inevitabile per ricondurre a comportamenti più responsabili tanti automobilisti indisciplinati e menefreghisti. In tale direzione ringrazio per l'intuito e l'impegno profuso l'Assessore Angelo Catalano che, pressochè a costo zero per le casse comunali, ha permesso l’acquisizione di tale importante strumentazione che, per caratteristiche e precisione, correttamente omologato e certificato dal Ministero dei Trasporti a scanso dei possibili ricorsi all’utilizzo dello stesso, risulta essere il primo in Sicilia. Richiamo alla massima responsabilità il Corpo della Polizia Municipale di Erice, al quale ricordo che interesse di questa Amministrazione Comunale rimane quello di garantire la sicurezza dei cittadini e dei soggetti deboli rispetto agli incivili, menefreghisti e scavezzacollo stradali che pensano di farla franca impunemente".
                                                                       Il Sindaco
                                                                Giacomo Tranchida

CONTRATTO DI QUARTIERE II – SAN GIULIANO / ERICE

Sotto l'albero di Natale l'avvio dei lavori per la manutenzione straordinaria degli alloggi popolari (IACP) e per la realizzazione di diverse opere pubbliche

Lo scorso 15.11.2016 è stato finalmente possibile sottoscrivere il contratto per i lavori in oggetto (giusto bando di gara del 18/12/2015 e aggiudicato dallo UREGA regionale all'ATI MI.CO s.r.l - CO.GER s.r.l. di Mussomeli - CL) per un importo di soli lavori di € 4.809.994,39 oltre somme a disposizione per € 1.190.005,61 pari a complessivi €. 6.000.000. Nelle prossime settimane, compatibilmente con il ponte delle imminenti festività natalizie, verranno consegnati ed a seguire avviati gradualmente i lavori.
Allegato al presente comunicato, la scheda tecnica di dettaglio di tutti i lavori interessanti il corrente appalto, in favore degli alloggi / palazzine popolari dello IACP nonché per le nuove opere interessanti il miglioramento della viabilità e gli immobili comunali.
Nelle more dell'avvio dei lavori suddetti, atteso che gli stessi in larga parte interesseranno la quotidiana vita delle famiglie, sia direttamente (taluni lavori in seno agli alloggi/palazzine) che indirettamente (esterni e cortili delle palazzine per lavori di allocazione delle cisterne), con inevitabili e conseguenti più o meno lievi disagi, L'Amministrazione Tranchida ha indetto un pubblico incontro informativo con le famiglie e cittadini del popoloso quartiere di San Giuliano alla presenza della Direzione dei Lavori e dell'Impresa aggiudicataria degli stessi, che avrà luogo DOMANI VENERDI’ 16 dicembre 2016 ore 16'30 presso il Centro Sociale Comunale "Peppino Impastato / Vittima di Mafia" in via Ignazio Poma.

L'Assessore alle Grandi Opere & Progetti                                            Il Sindaco
                  GianVito Mauro                                                      Giacomo Tranchida

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (contratto di quartiere San Giuliano - scheda tecnica.doc)contratto di quartiere San Giuliano - scheda tecnica.doc30 kB

NOMINA COMMISSIONE - Affidamento Enoteca Comunale

Avviso pubblico relativo ad una proposta progettuale per l'affidamento dellEnoteca locale in Erice, Centro storico. Nomina commissione.

 

 

allegato n:1

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (nom. comm. Enoteca.stamped.pdf)nom. comm. Enoteca.stamped.pdf325 kB

Sottocategorie

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.