Erice è più sicura...Video Sorveglianza a San Giuliano, Villa Mokarta e nel Centro storico

Si rende noto che il 10 settembre sulla GUCE e da oggi sulla GURS n. 38 (parte II – Gare e Appalti), risulta pubblicato il bando per lo “Appalto per la fornitura e la posa in opera di un sistema di videosorveglianza per il controllo del territorio nel Comune di Erice “, di già consultabile, assieme al progetto esecutivo, sul sito internet del Comune di Erice "www.comune.erice.tp.it", con scadenza 22/10/2012 per un importo totale di 287.100,00 €

Tale importante intervento di controllo e vigilanza h 24 di molti punti "sensibili" del territorio ericino, e' stato fortemente voluto dall'Amm.ne Tranchida e ampiamente condiviso dal Prefetto di Trapani e dal Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, e si realizzerà grazie al finanziamento ottenuto dal Ministero dell’Interno per il progetto “Erice più sicura”, Obiettivo Convergenza 2007-2013 O.O. 1.1, giusto Decreto dell’Autorità di Gestione del 15.06.2012.

Il progetto prevede la realizzazione di un sistema di videosorveglianza distribuito nel territorio del Comune di Erice e nelle frazioni limitrofe, con l'installazione di n° 47 video camere, distribuite nel territorio in punti identificati quali punti di interesse e/o sensibili così distribuiti:

  • San Giuliano    = N. 25
  • Villa Mokarta    = N.   8
  • Erice c/storico  = N. 14

Il Centro di Gestione e Controllo dei dati/video, in prima battuta sarà allocato presso il nuovo Comando della Polizia Municipale in via I. Poma a San Giuliano, operativo dal prossimo mese di Ottobre. In prospettiva, definita l'intesa con il Comando IRF / Sez. Polizia Giudiziaria, il Sindaco Tranchida conta di favorire una stazione remota a Rigaletta/Milo (sede dell'attuale Comando PM) presso la quale, nell'ambito di una sinergica collaborazione interistituzionale sarebbe ospitato il Comando IRF / Sez PG.

La scelta tecnico/progettuale, in linea con le particolari condizioni territoriali è stata quella di utilizzare per l’intero sistema la connessione di tipo wireless che permetterà, attraverso l’uso di apparati specifici di protocolli di comunicazione e sicurezza, di monitorare costantemente i territori interessati. Tale impostazione progettuale, curata dall'ing. Candela Antonino, appositamente incaricato dal Sindaco Tranchida, consentirà nell'immediato futuro di attivare contestualmente, previa piccoli accorgimenti tecnici, anche la copertura WIFI in tutte e 3 le località cittadine, assicurando agevoli collegamenti internet, ecc. ai cittadini, visitatori e turisti.

" Erice + Sicura, da impegno programmatico - dichiara il Sindaco Tranchida - diventa adesso concretezza operativa. Rimane però assolutamente necessaria la collaborazione della stragrande maggioranza degli onesti cittadini ericini con tutte le Forze dell'Ordine e con l'Amministrazione comunale, che nei fatti e concretamente non intende lasciare alcun angolo del territorio in balia di malviventi o balordi ".

 

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.