Ultime

DEMOCRAZIA PARTECIPATA 2018 - La cittadinanza invitata a scegliere le azioni di interesse comune. Le proposte entro il 5 dicembre

E’ stato pubblicato l'AVVISO per il coinvolgimento della cittadinanza nella scelta di azioni di interesse comune, ai sensi dell’art.6 della L.R. 5/2014 e ss.mm.ii., per l’utilizzo delle risorse regionali che questo Ente è obbligato a spendere con il contributo attivo della comunità, rappresentati da tutti i cittadini di età superiore ai 16 anni, residenti nel Comune di Erice, e tutte le associazioni e organizzazioni.

L’Amministrazione Comunale ha individuato i seguenti ambiti di intervento che vengono sottoposti al parere dei cittadini attraverso l’attivazione di una consultazione pubblica:

  • Ambiente – Iniziative divulgative per il potenziamento del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti;
  • Promozione turistica del Territorio attraverso strumenti e piattaforme digitali via web

La preferenza dovrà essere espressa con apposito modello allegato all’avviso, pubblicato sul sito istituzionale dell’ente www.comune.erice.tp.it, scaricabile dalla sezione notizie o albo pretorio on-line.

Il modello per esprimere la preferenza dovrà pervenire al Comune di Erice mediante posta elettronica al seguente indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  riportando nell'oggetto la seguente dicitura "Democrazia Partecipata 2018”.

Allegati:
FileDimensione del FileCreatoModificato il
Scarica questo file (AVVISO PUBBLICO Democrazia Partecipata 2018.pdf)Avviso Pubblico274 kB20-11-2018 14:4320-11-2018 14:43
Scarica questo file (MODULO SCELTA DEMOCRAZIA PARTECIPATA 2018.pdf)Modulo per esprimere la preferenza di Democrazia Partecipata 2018237 kB20-11-2018 14:4420-11-2018 14:55

ESUMAZIONI ORDINARIE - IN CAMPO COMUNALE

Si avvisano i cittadini che dal giorno 4 febbraio 2019 all'11 febbraio 2019 saranno effettuate le operazioni di esumazione delle salme interrate nei campi comunali identificati nel recinto C.I.

in allegato l'avviso integrale

Allegati:
FileDimensione del FileCreatoModificato il
Scarica questo file (avviso estumulazioni.pdf)avviso estumulazioni.pdf666 kB16-11-2018 12:4016-11-2018 12:40

ESTUMULAZIONI ORDINARIE IN CAMPO COMUNALE

AVVISO ai Cittadini che dal giorno 04.02.2019 all'11.02.2019 saranno effettuate le operazioni di esumazione delle salme interrate nei campi comunali.

in allegato l'Avviso integrale

Allegati:
FileDimensione del FileCreatoModificato il
Scarica questo file (avviso estumulazioni.pdf)avviso estumulazioni.pdf666 kB16-11-2018 12:1416-11-2018 12:14

UN SOGNO CHE DIVENTA REALTA’: IL CONSIGLIO COMUNALE DI ERICE DA IL VIA LIBERA FINALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DELL’EX “CAMPO BIANCO” E PER LA REALIZZAZIONE DI DUE PALESTRE SCOLASTICHE

Il consiglio comunale, nella seduta di ieri pomeriggio, ha approvato la variazione al bilancio di previsione 2018/2020 e la conseguente variazione ed integrazione al piano triennale delle opere pubbliche 2018/2020. Attraverso questo atto il consiglio comunale ha dato il via libera finale all’applicazione dell’avanzo di amministrazione che sarà utilizzato, attraverso gli spazi finanziari concessi per circa 7,5 milioni, per la realizzazione di importanti opere pubbliche immediatamente cantierabili, tra cui la ristrutturazione dell’impianto sportivo “ex Campo Bianco”, ora “Falcone e Borsellino”, che sarà trasformato nel nuovo “Giardino dello Sport” per una spesa di circa 3,5 milioni di euro, il completamento delle Scuole Giuseppe Pagoto (in cui verrà realizzata la Palestra, completato l’Auditorium e la sistemazione esterna per un importo di € 1.730.000,00) e “Giuseppe e Salvatore Asta” (in cui verrà realizzata la Palestra ed i locali della Presidenza per un importo di € 2.159.000,00).

 

La delibera è stata approvata con 9 voti favorevoli dei consiglieri Genco, De Vincenzi, Agliastro, Daidone, Miceli, Di Marco, Angileri, Spagnolo e Augugliaro e l’astensione dei consiglieri Mannina, Manuguerra, Barracco, Vassallo e Strongone. Dopo il via libera finale del consiglio gli uffici comunali procederanno alla pubblicazione dei bandi di gara che dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2018.

 

“Voglio ringraziare pubblicamente, uno per uno, gli otto consiglieri di maggioranza che hanno votato favorevolmente la delibera, ma anche il consigliere Nicola Augugliaro, che a differenza degli altri colleghi della minoranza, ha dimostrato grande senso di responsabilità ed attaccamento al territorio” – ha commentato il Sindaco Daniela Toscano – “per l’approvazione di un atto fondamentale che ci consentirà, entro la fine dell’anno, di fare partire le procedure di gara per la realizzazione di queste importantissime opere pubbliche. Resta il rammarico di vedere, ancora una volta, l’atteggiamento irresponsabile, superficiale e miope degli altri consiglieri di opposizione che anche stavolta hanno preferito astenersi, che nei fatti equivale ad un voto contrario, su un atto così importante, perdendo, ancora una volta, l’occasione per dare un contributo costruttivo ai lavori del massimo consesso civico.”

 

Anche l’assessore allo Sport e Bilancio, Gian Rosario Simonte, presente in consiglio, ha voluto commentare l’esito della seduta consiliare: “E’ un momento storico per la nostra comunità, dopo un anno di intenso lavoro, iniziato nel mese di gennaio, siamo riusciti, grazie al voto finale del consiglio comunale, a completare il complesso iter burocratico che ci consentirà adesso di espletare le procedure di gara. Voglio ringraziare, a tal proposito, gli uffici comunali preposti che hanno fatto letteralmente i miracoli in questa lotta contro il tempo nel corso del 2018 per fare rispettare tutte le scadenze previste. Confidiamo, a questo punto, di donare, entro 24 mesi, alla comunità un’opera di grande valenza sociale attesa da decenni come il nuovo “Campo Bianco” che riqualificherà ulteriormente il litorale di San Giuliano rendendolo un posto unico del comprensorio trapanese e non solo. Sono doppiamente soddisfatto anche perché, con il completamento delle due scuole, doteremo il territorio di altrettante palestre scolastiche in un momento in cui gli impianti sportivi sono spesso, purtroppo, solo un miraggio.”

Aggiornamento dell’Albo delle Persone Idonee all’Ufficio di Scrutatore di Seggio Elettorale

Aggiornamento dell’Albo delle Persone Idonee all’Ufficio di Scrutatore di Seggio Elettorale

Scadenza: 30 novembre 2018

Leggi tutto...

COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI ED OGNISSANTI: GLI ORARI DEL CIMITERO COMUNALE DI ERICE

Si rende noto che in occasione delle festività di Ognissanti e della commemorazione dei defunti, il Cimitero comunale di Erice osserverà i seguenti orari di apertura:

1 e 2 novembre: orario continuato dalle 8,00 alle 18,30;

sabato 3 novembre: 8,00 -13,00 e 15,00-17,00;

domenica 4 novembre: 8,00 - 13,00

DISPOSTA CHIUSURA UFFICI COMUNALI PER IL GIORNO 2 NOVEMBRE 2018

Si rende noto che con Ordinanza sindacale n° 450 del 29.10.2018 è stata disposta la chiusura degli uffici del Comune di Erice per venerdì 2 novembre 2018 al fine di consentire le operazioni di pulizia straordinaria dei locali comunali conseguenti alle operazioni di disinfestazione che verranno eseguite in questi giorni.

Verranno comunque assicurati il funzionamento dei servizi di pronto intervento, dei servizi del corpo di polizia municipale e dei servizi demografici.

PUBBLICATO AVVISO PER LA COGESTIONE E RECUPERO DEL GIARDINO DEGLI AROMI – LE CANDIDATURE ENTRO IL 5 NOVEMBRE

E’ stato pubblicato l’avviso per la cogestione e rifunzionalizzazione del Giardino degli Aromi e la coprogettazione delle attività. Il Giardino degli Aromi è una struttura di proprietà della ex Provincia di Trapani, ad oggi rilasciata in comodato d'uso al comune di Erice, situato nel quartiere di Raganzili in via Cosenza.

Intendimento dell’amministrazione comunale è costituire una rete di organizzazioni no-profit per avviare la cogestione e la coprogettazione di attività sociali per promuovere la valorizzazione e la piena valorizzazione della struttura, rivolte prevalentemente ai giovani, ai minori, diversamente abili e alle fasce deboli mediante il recupero di uno spazio simbolico del quartiere, da anni purtroppo in condizioni di degrado.

In tal senso l’avviso è finalizzato a promuovere l'attivazione di un Partenariato Pubblico Privato (PPP) che possa coprogettare interventi di recupero funzionale per restituire il Giardino degli Aromi alla collettività e renderlo una risorsa attiva per il quartiere e per tutta la città in attuazione.

Le organizzazioni no-profit (associazioni, comitati, ecc...) eventualmente interessate avranno tempo fino al prossimo 5 novembre per presentare la propria manifestazione di interesse a fare parte della Rete di Partenariato Pubblico Privato. A seguito della selezione e della verifica dei soggetti interessati si provvederà a stilare un apposito accordo di PPP, dove verranno stabiliti in concertazione eventuali dettagli tecnici, amministrativi ed economici.

Copia integrale dell’avviso è consultabile nella sezione Bandi e Avvisi/Lavori Pubblici e Protezione civile del sito internet del Comune di Erice.

giardino%20degli%20aromi.jpg

PUBBLICATO IL BANDO PER I LAVORI DI RECUPERO E MIGLIORAMENTO URBANO DEL CENTRO STORICO DI ERICE

E’ stato pubblicato il bando per l’affidamento dell’appalto dei “Lavori di recupero e miglioramento urbano di Erice Capoluogo” per un importo complessivo dei lavori pari ad € 1.120.953,71.

Si tratta di una serie di interventi mirati al recupero del centro storico di Erice per il quale l’amministrazione comunale aveva richiesto ed ottenuto un finanziamento nell’ambito del programma regionale per la promozione di interventi di recupero finalizzati al miglioramento della qualità della vita e dei servizi pubblici urbani nei comuni della Regione siciliana, contenuto nel bando pubblico di cui al D.D.G. n. 793 del 16 aprile 2015.

Gli interventi saranno finalizzati alla manutenzione straordinaria e all’ammodernamento delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria in via Nasi, via Apollonis, via dei Mestieri nonché al ripristino della viabilità storica interna al “Giardino delle Amarene“, al recupero della Cappella S.S. Maria Custonaci e della scalinata tra via Pepoli e via Pilazza.

Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per le ore 13,00 del 23 novembre 2018, copia del bando di gara è consultabile nella sezione bandi e avvisi – Centrale Unica di Committenza del sito del Comune di Erice.

La pubblicazione di questo importante bando – ha commentato il sindaco Daniela Toscano – testimonia della costante attenzione di questo Ente per l’intero territorio comunale ed in particolare per il suo borgo medioevale. E’ una iniziativa che in continuità con la precedente amministrazione stiamo portando a compimento che ci consentirà di riqualificare alcuni luoghi del nostro splendido centro storico su cui interverremo presto anche con altri ulteriori interventi che abbiamo in cantiere tra cui due importanti finanziamenti relativi al polo museale che ci consentiranno di arricchire l'offerta culturale”.

Il commento dell’assessore alle grandi opere, Gianni Mauro: “Questo è un altro piccolo ma importante tassello che si somma ai tanti interventi realizzati nel borgo medioevale. Ma ancora non è finita perché aspettiamo a breve la realizzazione di un altro importante progetto di recupero dal Castello di Venere, anche esso finanziato all'interno del Patto per il Sud, che sarà seguito dalla locale soprintendenza.”

Nella foto il tratto di via Nasi in cui verrà ripristinato il basolato

via%20nunzio%20nasi.png

“LA DOMENICA DEL BORGO NEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA”

a spasso nei borghi più belli d'Italia – domenica anche ad Erice

Si svolgerà domenica 14 ottobre, dalle ore 10,00 alle 18,00, nel centro storico di Erice, la manifestazione "La Domenica del BORGO nei luoghi più belli d'Italia".

Si tratta di una manifestazione nazionale, in cui il Borgo ericino e tutti i Borghi più belli d’Italia, apriranno le loro porte per accogliere i visitatori nei centri storici, musei, palazzi e monumenti.

Guide d’eccezione saranno i ragazzi delle scuole, i “CICERONI PER UN GIORNO” che accompagneranno i visitatori alla scoperta di luoghi straordinari, immersi nel prezioso patrimonio storico, artistico, culturale, custodi delle tradizioni e del “buon vivere”.

Nel borgo ericino i CICERONI saranno gli studenti delle due scuole superiori, l’IPSEOA “Ignazio e Vincenzo Florio” e l’IISS “Sciascia e Bufalino” di Erice, che guideranno i visitatori all’interno dei siti culturali comunali Torretta Pepoli, Castello di Venere, Polo Museale “A. Cordici” e Quartiere Spagnolo a cui si potrà accedere gratuitamente e dove verrà offerta anche una piccola degustazione di dolci tipici ericini.

Per agevolare l’afflusso in vetta dei visitatori, il servizio di Funivia verrà garantito per tutti i residenti nella provincia di Trapani alla tariffa scontata di 2 € a persona.

La manifestazione è organizzata dall’Assessorato Turismo e Cultura del Comune di Erice in collaborazione con gli Istituti “Ignazio e Vincenzo Florio” e “Sciascia e Bufalino” di Erice e la FUNIERICE SERVICE srl.

banner%20x%20social.jpg

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.