Ultime

Auguri alla signora VITA FONTANA, neo centenaria ericina

E’ stata una giornata di grande festa per la signora Vita Fontana che oggi ha raggiunto il bellissimo traguardo dei 100 anni. Insieme ai parenti e agli amici a festeggiare la signora Vita nella casa di via Cesare Battisti, nel quartiere di Erice Casa Santa, anche il Sindaco Daniela Toscano ed il Vice Sindaco Angelo Catalano che hanno brindato insieme a lei, consegnandole un mazzo di fiori e un piatto in ceramica ericina.

Alla neo centenaria i più sinceri auguri da parte di tutta l’amministrazione comunale.

foto%20centenaria.jpg

STIPULATO IL CONTRATTO DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELLA VIA DEI PESCATORI

Un’altra importante opera pubblica prenderà il via ad Erice nelle prossime ore, si tratta dei “Lavori di riqualificazione del quartiere Trentapiedi e della via dei Pescatori fino alla via Lido di Venere”, rientranti nel Contratto di Valorizzazione Urbana e finanziati dal Ministero delle Infrastrutture nell’ambito degli interventi del Piano per le Città, il cui contratto è stato stipulato con la ditta aggiudicataria dell’appalto nella giornata di ieri.

I lavori saranno realizzati dal “Consorzio fra cooperative di produzione e lavoro Conscoop” di Forlì, che in sede di gara aveva offerto un ribasso del 30,01%, su un importo complessivo del progetto pari a circa € 1.700.000,00.

Nei prossimi giorni verranno consegnati i lavori che avranno la durata di 12 mesi: tra le opere principali previste la realizzazione di una rotatoria all’incrocio con il Lungomare Dante Alighieri e la via Lido di Venere, la sistemazione del manto stradale, dei marciapiedi e della pubblica illuminazione in via dei Pescatori e nelle strade all’interno del quartiere Trentapiedi e precisamente nelle vie Marsala, Cassino, Frosinone, Otranto, Pantalica, Università, Rodolico, Pesaro, Pompei, Caprera, Frosinone, XXV Aprile, I° Maggio, Battipaglia, Capri, Oddo, Garraffa.

Sempre nell’ambito dello stesso appalto è previsto il rifacimento di tutta la pubblica illuminazione dell’area con corpi illuminanti ad alta efficienza energetica (led) oltre a interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche e sistemazione di spazi verdi.  

Anche per questi lavori è stata prevista la clausola sociale per l’assunzione del 30% del personale tra i disoccupati residenti nell’area della zona Franca Urbana di Erice, mediante l’utilizzazione delle graduatorie pubblicate a tale scopo nei mesi scorsi dall’ufficio dei servizi sociali.

Le dichiarazioni del Sindaco Daniela Toscano: “Siamo soddisfatti per l’ennesimo cantiere che in queste ore andremo ad inaugurare, sono opere pubbliche progettate da tempo che proprio adesso portiamo a compimento riqualificando una zona che verrà profondamente rinnovata attraverso questi interventi strutturali impiegando la mano d’opera locale attraverso la clausola sociale”.

Le dichiarazioni dell’Assessore alle Grandi Opere Gianni Mauro: “Come formiche raccogliamo quanto seminato in questi anni assieme all’ex Sindaco Tranchida, abbiamo puntato forte sulla riqualificazione di questa parte del territorio e il duro lavoro di questi anni a poco a poco si va concretizzando ma non abbiamo ancora finito in quanto altri importanti appalti sono in corso, mi riferisco all’ultimo progetto del Piano per le Città per altri 4 milioni di euro (Interventi di riqualificazione in alcune palazzine di proprietà IACP, cosiddetto ferro di cavallo) mentre altri ancora lo saranno nell’immediato come nel caso del piano per le periferie per altri 4.000.000 di euro per il quale aspettiamo la convocazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la firma dell’Accordo di programma in questi giorni. Insomma non possiamo nascondere la grande soddisfazione per i risultati ottenuti non dimenticando di ringraziare gli uffici che in questi anni ci hanno supportato in queste importanti progettualità che adesso, a poco a poco, vedono la luce.”

 

Incontro tra il Comune di Erice e l’ANAS per il miglioramento della sicurezza delle strade

Proficuo incontro istituzionale, ieri, nella sede comunale di Rigaletta tra i rappresentanti dell’amministrazione di Erice, con il sindaco Daniela Toscano e il Presidente del Consiglio comunale Giacomo Tranchida, ed i tecnici dell’ANAS.

Diversi gli argomenti discussi su sollecitazione del Comune ericino in vista dell’imminente stagione autunnale con i disagi che eventuali abbondanti precipitazioni potrebbero causare. Diverse le intese raggiunte tra gli Enti in particolare sulla pulizia delle cunette e sulla messa in sicurezza delle strade statali che attraversano il territorio comunale.

Il Comune si è impegnato a garantire la pulizia delle strade dai rifiuti adottando, al contempo, idonee misure repressive, attraverso la Polizia Municipale, per sanzionare incivili comportamenti di chi abbandona rifiuti lungo le strade.

Di contro i tecnici dell’ANAS si sono impegnati a collaborare per migliorare la sicurezza delle strade attraverso il potenziamento del sistema di Videosorveglianza che consentirà di migliorare la sicurezza stradale oltre che reprimere il fenomeno dell’abbandono selvaggio dei rifiuti.

Approvato il bilancio di previsione 2017/2019 ed il documento unico programmatico

Nella seduta di ieri il consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione per il triennio 2017/2019 ed il documento unico programmatico. Hanno votato a favore dello strumento finanziario i 10 consiglieri della maggioranza, voto contrario hanno espresso invece i consiglieri di cinque stelle mentre si sono astenuti gli altri consiglieri di opposizione.

 Le dichiarazioni dell’assessore alle Finanze Gian Rosario Simonte e del Sindaco Daniela Toscano: “Vogliamo ringraziare intanto l’intero consiglio comunale per avere consentito l’approvazione in tempi record del bilancio di previsione appena venti giorni dopo l’approvazione da parte della Giunta che rappresenta un ottimo segnale per il prosieguo dell’azione amministrativa anche se dobbiamo, purtroppo, registrare ancora il mancato riparto da parte della Regione delle assegnazioni di parte corrente e di quelle destinate agli investimenti. Ringraziamo anche gli uffici per la preziosa collaborazione che ci consentirà di garantire comunque tutti i servizi essenziali senza aumentare le tasse e gravare così sulle tasche dei nostri concittadini. Adesso ci concentreremo subito sull’approvazione del rendiconto della gestione 2016 anche al fine di mettere in atto anche il piano delle nuove assunzioni con la stabilizzazione di parte del personale precario e i nuovi concorsi da avviare a fine anno".

Procedura Aperta per la Revisione del Sistema di Connessione Telematica delle Sedi Comunali - CONVOCAZIONE COMMISSIONE GIUDICATRICE

Si informa che la Commissione Giudicatrice è convocata per martedì 12 settembre 2017 alle ore 10:30 presso i locali comunali di c.da Rigaletta per lo svolgimento della prima seduta pubblica

Ancora un furto di parcometri nella notte

Con profondo dispiacere apprendiamo dell’ennesimo furto di parcometri avvenuto la scorsa notte nel nostro Comune. Dopo il centro storico di Erice (in cui nelle notti del 14 e del 25 agosto erano stati presi di mira altri 5 parcometri) i malviventi stavolta hanno preso di mira la zona di Casa Santa. Nello specifico due parcometri sono stati asportati dalla via Europa, nella zona retrostante l’Ospedale mentre un terzo parcometro è stato rubato nella via Garraffa nella zona dell’Università. I danni sono davvero ingenti e non coperti da assicurazione se si pensa che oltre al valore del parcometro (circa 6.000 euro per ogni parcometro rubato e finora siamo a quota 8) si aggiungono gli incassi asportati ed i mancati introiti del servizio di parcheggio a pagamento. La tecnica è sempre la stessa, vetture rubate usate come testa di ariete per scardinare il parcometro fissato nel terreno. La ditta che gestisce il servizio ha provveduto a denunciare il tutto all’autorità giudiziaria che si auspica possa fare luce al più presto su quanto sta accadendo. E l’escalation dei furti è proseguita anche nella zona di San Giuliano dove sono stati asportati diversi cavi di rame da alcuni impianti di illuminazione. Episodi che ci lasciano l’amaro in bocca ma a cui reagiremo con assoluta fermezza e determinazione. Già la ditta incaricata dal Comune è al lavoro per il ripristino urgente degli impianti elettrici di San Giuliano mentre sono ormai state definite le procedure per l’applicazione dei primi “Daspo urbano”, le nuove misure contenute nel decreto Minniti sulla sicurezza urbana. Nei prossimi giorni chiederemo poi al nuovo Prefetto di intervenire immediatamente perché è una situazione che la nostra comunità non può più tollerare.

Daniela Toscano Pecorella – sindaco di Erice

Atti vandalici nel centro storico di Erice - le dichiarazioni del vice sindaco

Registriamo purtroppo l’ennesimo atto di vandalismo nel centro storico di Erice da parte di ignoti che stanotte, servendosi di un’autovettura rubata, hanno distrutto 4 parcometri utilizzati per il servizio di parcheggio a pagamento, dopo che la settimana scorsa un altro parcometro era stato divelto e trafugato nella zona di Porta Trapani sempre nel centro storico.

Appare evidente che dietro questo ennesimo atto di inciviltà vi sia la “mano” dei parcheggiatori abusivi che dai parcheggi a pagamento hanno ricevuto un danno alla loro attività.

Purtroppo finora il fenomeno è stato solamente limitato e la nostra amministrazione ha prontamente dato le opportune disposizioni per l'applicazione del Daspo violenza previsto dal Decreto Minniti che si auspica possa servire per attenuare il fenomeno.

Per quanto accaduto stanotte le forze dell'ordine stanno facendo le indagini che si auspica possano fare luce su quanto accaduto.

Angelo Catalano – vice sindaco di Erice

Approvato dalla Giunta lo schema di bilancio di previsione per il 2017

Nella seduta di ieri la Giunta Comunale di Erice ha approvato lo schema di bilancio di previsione per il triennio 2017/2019 ed il documento unico programmatico. Nei prossimi giorni la proposta di bilancio verrà sottoposta al Consiglio Comunale per la sua approvazione definitiva.

Le dichiarazioni dell’assessore alle Finanze Gian Rosario Simonte e del Sindaco Daniela Toscano: “Nonostante le gravi criticità che derivano dal mancato riparto da parte della Regione delle assegnazioni di parte corrente e di quelle destinate agli investimenti ed il naturale rallentamento dell’azione amministrativa durante il periodo delle elezioni amministrative siamo riusciti, con la collaborazione degli uffici, ad approvare lo strumento finanziario con una tempistica ragionevole, riuscendo a garantire comunque tutti i servizi essenziali senza aumentare le tasse e gravare così sulle tasche dei nostri concittadini,  garantendo interventi per i servizi sociali, le scuole, lo sviluppo con i fondi per il co-marketing, le opere pubbliche da completare e quelle programmate da avviare, i contributi agli enti non profit, avere garantito una stagione culturale di eventi estivi di alto livello, il miglioramento e potenziamento della raccolta differenziata con il CCR, la difficile manutenzione della fatiscente rete idrica e tanto altro ancora; importante anche il piano delle nuove assunzioni con la stabilizzazione di parte del personale precario e i nuovi concorsi da avviare a fine anno. Siamo sicuri che anche il consiglio comunale, come sempre e responsabilmente farà la sua parte, approvando lo strumento finanziario nel più breve tempo possibile"

 

CHIUSURA UFFICI COMUNALI PER IL GIORNO 14 AGOSTO 2017

Si rende noto che con Ordinanza sindacale n° 245 del 08.08.2017 è stata disposta la chiusura degli uffici del Comune di Erice per lunedì 14 agosto 2017 al fine di consentire le operazioni di pulizia straordinaria dei locali comunali conseguenti alle operazioni di disinfestazione che verranno eseguite in questi giorni.

Verranno comunque assicurati il funzionamento dei servizi di pronto intervento, dei servizi del corpo di polizia municipale e dei servizi demografici.

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.