PIF da oggi è Cittadino Onorario di Erice

Il Sindaco Giacomo Tranchida ha conferito la Cittadinanza Onoraria del Comune di Erice all’attore/regista palermitano Pierfrancesco Diliberto, in arte PIF, nel corso di una cerimonia ufficiale che si è svolta stamattina alla presenza del consiglio comunale di Erice che aveva deliberato la concessione dell’onorificenza nello scorso mese di dicembre per “essersi contraddistinto con il suo impegno artistico contro i soprusi della/e mafia/e alimentando la forza civile del riscatto”.

pif_01.jpg

Presente anche una folta delegazione di studenti delle scuole ericine che al termine della cerimonia ufficiale si sono intrattenuti con il neo cittadino ericino e con Margherita Asta in un dibattito e con gli immancabili “selfie” finali.

Assieme a PIF, fresco vincitore alla 61esima edizione del David di Donatello - lo storico premio dell’Accademia del Cinema Italiano – per la categoria “Giovani” grazie al film girato proprio ad Erice “In guerra per amore”, presenti anche gli attori Sergio Vespertino e Maurizio Bologna, protagonisti anche loro del fortunato film. Pif simbolicamente ha lasciato in custodia al sindaco Tranchida la preziosa statuetta ricevuta solo qualche giorno fa in segno di gratitudine alla città di Erice.

L’iniziativa odierna era inserita nella Settimana della Memoria del “Non ti Scordar di me 2017” la celebrazione istituita dal Comune di Erice per ricordare Barbara Rizzo Giuseppe e Salvatore Asta, vittime della strage mafiosa di Pizzolungo del 2 aprile 1985, organizzata in collaborazione con l’Associazione Libera, nomi e numeri contro le mafie, e le scuole del territorio.

Domani, venerdì 31 marzo, al Teatro Ariston la quarta giornata della manifestazione con le scuole nuovamente protagoniste. Dopo due mesi di laboratori teatrali didattici che si sono svolti nelle scuole di Erice andrà in scena "Ancora con te in ogni aprile", rappresentazione teatrale sulla strage di Pizzolungo con la regia di Alessandra De Vita, le coreografie di Patrizia Lo Sciuto e la supervisione artistica di Massimo Pastore. Gli attori saranno ovviamente gli studenti ericini che anche quest’anno sono pronti per emozionare il pubblico che vorrà assistere alla rappresentazione in programma alle ore 10,00.

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.