UN SOGNO CHE DIVENTA REALTA’: IL CONSIGLIO COMUNALE DI ERICE DA IL VIA LIBERA FINALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DELL’EX “CAMPO BIANCO” E PER LA REALIZZAZIONE DI DUE PALESTRE SCOLASTICHE

Il consiglio comunale, nella seduta di ieri pomeriggio, ha approvato la variazione al bilancio di previsione 2018/2020 e la conseguente variazione ed integrazione al piano triennale delle opere pubbliche 2018/2020. Attraverso questo atto il consiglio comunale ha dato il via libera finale all’applicazione dell’avanzo di amministrazione che sarà utilizzato, attraverso gli spazi finanziari concessi per circa 7,5 milioni, per la realizzazione di importanti opere pubbliche immediatamente cantierabili, tra cui la ristrutturazione dell’impianto sportivo “ex Campo Bianco”, ora “Falcone e Borsellino”, che sarà trasformato nel nuovo “Giardino dello Sport” per una spesa di circa 3,5 milioni di euro, il completamento delle Scuole Giuseppe Pagoto (in cui verrà realizzata la Palestra, completato l’Auditorium e la sistemazione esterna per un importo di € 1.730.000,00) e “Giuseppe e Salvatore Asta” (in cui verrà realizzata la Palestra ed i locali della Presidenza per un importo di € 2.159.000,00).

 

La delibera è stata approvata con 9 voti favorevoli dei consiglieri Genco, De Vincenzi, Agliastro, Daidone, Miceli, Di Marco, Angileri, Spagnolo e Augugliaro e l’astensione dei consiglieri Mannina, Manuguerra, Barracco, Vassallo e Strongone. Dopo il via libera finale del consiglio gli uffici comunali procederanno alla pubblicazione dei bandi di gara che dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2018.

 

“Voglio ringraziare pubblicamente, uno per uno, gli otto consiglieri di maggioranza che hanno votato favorevolmente la delibera, ma anche il consigliere Nicola Augugliaro, che a differenza degli altri colleghi della minoranza, ha dimostrato grande senso di responsabilità ed attaccamento al territorio” – ha commentato il Sindaco Daniela Toscano – “per l’approvazione di un atto fondamentale che ci consentirà, entro la fine dell’anno, di fare partire le procedure di gara per la realizzazione di queste importantissime opere pubbliche. Resta il rammarico di vedere, ancora una volta, l’atteggiamento irresponsabile, superficiale e miope degli altri consiglieri di opposizione che anche stavolta hanno preferito astenersi, che nei fatti equivale ad un voto contrario, su un atto così importante, perdendo, ancora una volta, l’occasione per dare un contributo costruttivo ai lavori del massimo consesso civico.”

 

Anche l’assessore allo Sport e Bilancio, Gian Rosario Simonte, presente in consiglio, ha voluto commentare l’esito della seduta consiliare: “E’ un momento storico per la nostra comunità, dopo un anno di intenso lavoro, iniziato nel mese di gennaio, siamo riusciti, grazie al voto finale del consiglio comunale, a completare il complesso iter burocratico che ci consentirà adesso di espletare le procedure di gara. Voglio ringraziare, a tal proposito, gli uffici comunali preposti che hanno fatto letteralmente i miracoli in questa lotta contro il tempo nel corso del 2018 per fare rispettare tutte le scadenze previste. Confidiamo, a questo punto, di donare, entro 24 mesi, alla comunità un’opera di grande valenza sociale attesa da decenni come il nuovo “Campo Bianco” che riqualificherà ulteriormente il litorale di San Giuliano rendendolo un posto unico del comprensorio trapanese e non solo. Sono doppiamente soddisfatto anche perché, con il completamento delle due scuole, doteremo il territorio di altrettante palestre scolastiche in un momento in cui gli impianti sportivi sono spesso, purtroppo, solo un miraggio.”

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.