Ultime

Ericèbatticuore - Il Trapani calcio consegna due defibrillatori al Comune di Erice

ericebatticuore1702La consegna di due defibrillatori, acquistati con la vendita all’asta da parte dell’Associazione Live onlus delle maglie del Trapani Calcio utilizzate nel corso della partita Trapani-Spezia, l’impegno delle istituzioni e dei soggetti privati, in stretta collaborazione, per migliorare la qualità della vita sul territorio, la testimonianza dei volontari del primo soccorso. C’è stato tutto questo, stamattina, presso la Sala Stampa “Franco Auci” dello Stadio Provinciale di Trapani in occasione del quarto appuntamento con il progetto “Un giorno per la nostra Città”, promosso dalla Lega B e dai 22 club.

Presenti all’incontro, cui hanno preso parte lo staff tecnico ed i calciatori granata, il direttore sportivo Daniele Faggiano, che, in rappresentanza della Società, ha ribadito l’impegno del Trapani Calcio e della famiglia Morace per rafforzare il rapporto con il territorio e per contribuire al suo sviluppo, il sindaco di Erice Giacomo Tranchida, il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani Fabrizio De Nicola, il consigliere nazionale GIEC (Gruppo Intervento Emergenze Cardiologiche) Giuseppe Marceca, il presidente provinciale del CONI Salvatore Castelli. Presenti anche il responsabile dell’Unità Operativa Coordinamento Attività Prevenzione dell’ASP di Trapani Antonio Sparaco, il dirigente scolastico dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci-Marino Torre” di Trapani Erasmo Miceli, il responsabile della Pubblica Assistenza Il Soccorso Giuseppe Aceto, il delegato alla sicurezza dello stadio Francesco Palmisano, Salvatore Palermo, volontario dell’Eurosoccorso che qualche settimana fa ha salvato un uomo colpito da arresto cardiaco e gli studenti dell’Istituto scolastico che stanno realizzando un’applicazione per la localizzazione attraverso smartphone e tablet dei defibrillatori sul territorio.

Leggi tutto...

DOMANI PRESSO LA SALA STAMPA DELLO STADIO PROVINCIALE IL TRAPANI CALCIO CONSEGNA DUE DEFIBRILLATORI AL COMUNE DI ERICE NELL’AMBITO DEL PROGETTO “ERICE’BATTICUORE”.

Trapani, 16 Febbraio 2016 – “L’educazione civica e la cultura per migliorare il vivere civile e le proprie sensbilità” è il tema del quarto appuntamento con “Un giorno per la nostra città”, il progetto della Lega B con i 22 club che, per la terza stagione sportiva consecutiva, si propone di rafforzare il rapporto tra le squadre ed il proprio territorio.

Domani, 17 febbraio, alle 10.30, presso la Sala Stampa “Franco Auci” dello Stadio provinciale di Trapani, si svolgerà una tappa importante del progetto “Ericébatticuore”, che il Trapani Calcio sta realizzando assieme al Comune di Erice per la diffusione dell’utilizzo dei defibrillatori in ambito sportivo e non solo. La Società granata consegnerà al Comune di Erice i due defibrillatori acquistati con i ricavi della vendita all’asta delle maglie ufficiali del Trapani.

Leggi tutto...

ERICÈBATTICUORE, LOTTA PER LA VITA – CONSEGNATI 4 DEFIBRILLATORI PER LE PALESTRE SCOLASTICHE DI ERICE

Nell’ambito delle iniziative previste dal progetto "Ericè Batticuore, Lotta per la vita”, la campagna di sensibilizzazione sulle patologie cardiache e per favorire la diffusione e l’utilizzo di apparecchi defibrillatori avviata nello scorso mese di ottobre dall’amministrazione comunale di Erice, il Sindaco Giacomo Tranchida, ha consegnato 4 defibrillatori semiautomatici ai dirigenti scolastici degli Istituti Scolastici del Comune di Erice in cui le palestre scolastiche erano sprovviste di tali attrezzature.

I beni verranno allocati presso le palestre scolastiche del plesso Walt Disney dell’I.C. Pagoto, del plesso ex Castronovo dell’I.C. Mazzini, della sede centrale dell’I.P.S.E.O.A. “I. e V. Florio” e quella della sede centrale dell’I.T.E.S. “L. Sciascia”.

Il Comune di Erice ha provveduto, inoltre, ad assicurare la formazione di 2 operatori scolastici che gratuitamente hanno preso parte al corso organizzato lo scorso 24 ottobre presso il Palazzo Sales di Erice per l’addestramento tecnico pratico alle manovre di BLSD.

20151125_143256.jpg

AVVIATO IL PROGETTO ERICÈBATTICUORE

Ha preso il via oggi pomeriggio "EricèBatticuore, Lotta per la vita”, la campagna di sensibilizzazione sulle patologie cardiache per promuovere la diffusione e l’utilizzo di defibrillatori, organizzata dall'Amministrazione comunale di Erice, in collaborazione con GIEC, Gruppo per l’Intervento nelle Emergenze Cardiologiche.

Le manovre di primo soccorso, se immediatamente prestate, contribuiscono a salvare il 30% in più delle persone colpite da arresto cardiocircolatorio. In tale ottica il progetto avviato oggi comprende una serie di iniziative mirate a sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso i media e il web, incontri e manifestazioni pubbliche con la partecipazione di operatori sanitari e del soccorso, iniziative nelle scuole, nei principali impianti sportivi, nei luoghi di lavoro e/o di divertimento.

L’avvio ufficiale al progetto, alla presenza di un folto pubblico , è stato dato in occasione del convegno che si è svolto oggi pomeriggio presso il Palazzo Sales ad Erice, dal titolo “Prevenzione cardiovascolare, sul territorio e nello sport, dell’arresto cardiaco”.

Nelle prossime settimane si procederà alla consegna dei defibrillatori acquistati dal Comune di Erice che insieme a quelli che saranno donati da tutti i soggetti che a vario titolo hanno deciso di aderire all’iniziativa, in modo tale da costituire una "rete" cittadina di defibrillatori che possono essere utilizzati entro quattro/cinque minuti da un eventuale arresto cardiaco.

Domani mattina il convegno continuerà con un corso gratuito per l'impiego dei defibrillatori da parte degli operatori delle strutture in cui i defibrillatori verranno collocati.

Nelle prossime settimane è prevista, inoltre, la distribuzione di materiale divulgativo dell’iniziativa presso lo stadio provinciale in occasione delle partite del Trapani calcio e presso il Palailio di Trapani in occasione delle partite interne della Pallacanestro Trapani.

" type="application/x-shockwave-flash">" />

ORDINANZA DEL SINDACO N. 362 DEL 19/10/2015: AUTORIZZAZIONI TEMPORANEE “COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI” (1-2 NOVEMBRE 2015)

ORDINANZA DEL SINDACO N. 362 DEL 19/10/2015

OGGETTO: AUTORIZZAZIONI TEMPORANEE PER L’ ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN OCCASIONE DELLA “COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI” - 1 E 2 NOVEMBRE ANNO 2015 -


Premesso che in occasione della commemorazione dei defunti è consuetudine autorizzare la vendita di piante e  fiori, ceri, lumini etc., in diversi punti delle città;
Considerate le continue richieste da parte di numerosi operatori commerciali in possesso di autorizzazione per l’esercizio del commercio su aree pubbliche in forma itinerante e dei produttori agricoli, tendenti ad ottenere l’autorizzazione alla occupazione di suolo pubblico ove svolgere la vendita di piante e  fiori, ceri, lumini etc.;
Ritenuto venire incontro alle necessità lavorative degli operatori che chiedono di usufruire di una concessione temporanea di posteggio che permetta loro lo svolgimento della attività agricole e commerciale in questione;

Leggi tutto...

Potenziamento dei Servizi di Protezione Civile in Erice centro storico

Di recente il Dipartimento Reg.le di Protezione Civile ha assegnato al comune di Erice, per il migliore utilizzo territoriale, un secondo modulo antincendio di P.C., fermo restando l'impiego prioritario a sostegno ed in ausilio alle operazioni di sbarco degli immigrati.

Ciò posto, nella considerazione che la montagna di Erice è stata percorsa da ben due gravi incendi la scorsa estate e la condizione viaria è subordinata al continuo monitoraggio del fenomeno di dissesto idrogeologico da parte dell'ente proprietario (Libero Consorzio dei Comuni della prov. Tp), nonché, ivi registrata la presenza di soggetti "deboli" - attesa la prevalenza di abitanti cittadini anziani - e non trascurando che in presenza di condizioni meteo avverse, peraltro non facilmente monitorabili, possono registrarsi condizioni di pronto intervento da parte del servizio di Protezione Civile comunale come verificatosi negli scorsi inverni.

Rispetto a tanto il Sindaco Giacomo Tranchida ha disposto l’impiego prioritario di tale modulo di Protezione Civile da affidarsi ad Associazioni di volontariato convenzionate, volto ad istituire un presidio mobile di P.C. in fase serale/notturna in Erice centro storico, con il debito di concerto con la locale stazione dei Carabinieri anche ai fini di assicurare un monitoraggio “ambientale“.

Si rende noto altresì ai fini della sicurezza, che saranno allocate altre due telecamere intelligenti, a supporto ulteriore del sistema di videosorveglianza del centro storico, collocate in punti strategici per la lettura e la registrazione – anche in condizioni meteo avverse, inclusa la presenza di nebbia – delle targhe dei mezzi in transito da e per Erice.
         

“Ericè BATTI CUORE, Lotta per la vita”: presentazione e avvio dell'iniziativa

BattiCUORE

L'Amministrazione comunale di Erice, in collaborazione con GIEC, Gruppo per l’Intervento nelle Emergenze Cardiologiche, presenta "EricèBatticuore, Lotta per la vita”, campagna di sensibilizzazione sulle patologie cardiache e per favorire la diffusione e l’utilizzo emergenziale e/o di primo intervento di apparecchi defibrillatori.

Il progetto comprende una serie di iniziative mirate di sensibilizzazione/avvertenze alle civiche comunitá e capillarmente nelle famiglie, attraverso i media e il web, incontri e manifestazioni pubbliche con la partecipazione di operatori sanitari e del soccorso, iniziative nelle scuole, nei principali impianti sportivi, nei luoghi di lavoro e/o di divertimento

Strategica, anche ai fini della massiccia e motivata sensibilizzazione, l'adesione operativa delle maggiori società sportive del territorio, il Trapani Calcio e la Pallacanestro Trapani oltre che dell’Asp Trapani.

Prevista, a completamento degli investimenti già fatti di questi anni dal Comune di Erice, anche la diffusione graduale e capillare, dei defibrillatori semiautomatici (taluni anche donati da Enti Pubblici, Associazioni e Club Service), mediante una distribuzione strategica (anche in favore di Associazioni Sportive non professionistiche e pertanto non ancora onerate da legge alla dotazione di Defibrillatori), in modo tale da costituire una "rete" di defibrillatori che possano essere utilizzati entro quattro/cinque minuti dall’arresto cardiaco.

Tra le aree identificate per collocare i defibrillatori ci sono quelle con particolare afflusso di pubblico e quelle dove si pratica attività ricreativa ludica, attività sportiva agonistica e non agonistica anche a livello dilettantistico, stadi e centri sportivi.

Leggi tutto...

FESTEGGIAMENTI IN ONORE MARIA S.S. CUSTONACI – CIRCOLAZIONE INIBITA IN PIAZZA GRAMMATICO A PARTIRE DALLE 21,30 DEL 26.08.2015

Si rende noto che mercoledì 26 agosto 2015, in occasione della Processione di Maria S.S. di Custonaci, Patrona della Città di Erice, i tradizionali giochi pirotecnici avranno luogo per ragioni di sicurezza in Piazza Grammatico, nel parcheggio antistante la zona di Porta Trapani.

Pertanto, si comunica, che a partire dalle 21:30 verrà inibita la circolazione nella suddetta Piazza ed il Centro Storico, suggerendo a quanti cittadini intendono partecipare alla festività anzidetta di parcheggiare in aree consentite al di fuori dal perimetro urbano del centro storico (località Coffe House ex macello o Campo sportivo San Nicola).

TA.RI. 2015 AVVISI DI PAGAMENTO ACCONTO

Si avvisano tutti i contribuenti che nei prossimi giorni saranno recapitati gli avvisi di pagamento per l’acconto TA.Ri. 2015 con allegati i modelli di pagamento F24.

L’importo dell’acconto della tassa rifiuti 2015 è pari al 60% dell’importo dovuto per l’anno 2014; potrà essere pagato in tre rate, ciascuna pari al 20% dell’importo dovuto per l’anno 2014, con scadenza 31 luglio – 30 settembre – 31 ottobre mediante i modelli di pagamento F24 allegati allo stesso avviso.

Per qualunque informazione è possibile rivolgersi presso l’ufficio tributi sito in via I. Poma nei giorni:

lun e gio dalle ore 15:30 alle ore 17:00

ven e mar dalle ore 09:00 alle ore 13:00

 

telefonicamente ai numeri 0923.502871-873-876-880-883

CONCLUSO IL PROGETTO PICCOLI ... ARTISTI DELLA SCUOLA COMUNALE DELL’INFANZIA

L'allestimento di una mostra che si è tenuta nei giorni scorsi nel plesso scolastico “Giuseppe e Salvatore Asta” con l’esposizione delle opere realizzate dai giovanissimi alunni che nel corso dell’anno scolastico avevano partecipato al progetto, è stato il momento conclusivo del progetto didattico “Piccoli ... Artisti”, il progetto promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Erice, realizzato con gli alunni frequentanti le sezioni della scuola comunale dell'infanzia.

dai%20colori%20caldi%20ai%20colori%20fre

Attraverso il progetto si è voluto proporre ai bambini delle esperienze didattiche legate all'arte della pittura al fine di sensibilizzarli al linguaggio pittorico ed alle emozioni con la possibilità di intraprendere un percorso artistico alla scoperta di alcuni tra i principali artisti della storia dell'arte.

L’iniziativa è stata ideata e realizzata a cura della coordinatrice delle scuole paritarie comunali, l’insegnante Paola Pianelli, e delle altre insegnanti della scuola.

“Le emozioni belle e brutte”, “Dai colori caldi ai colori freddi”, “L'Albero della vita" – Klimt, “Cubo magico astrattista”, “Come Vincent van Gogh” e “Le quattro stagioni degli impressionisti” questi i titoli di alcune delle opere che sono state apprezzate dai numerosi visitatori della “mostra”.

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.