Ultime

PUBBLICATO AVVISO PER LA COGESTIONE E RECUPERO DEL GIARDINO DEGLI AROMI – LE CANDIDATURE ENTRO IL 5 NOVEMBRE

E’ stato pubblicato l’avviso per la cogestione e rifunzionalizzazione del Giardino degli Aromi e la coprogettazione delle attività. Il Giardino degli Aromi è una struttura di proprietà della ex Provincia di Trapani, ad oggi rilasciata in comodato d'uso al comune di Erice, situato nel quartiere di Raganzili in via Cosenza.

Intendimento dell’amministrazione comunale è costituire una rete di organizzazioni no-profit per avviare la cogestione e la coprogettazione di attività sociali per promuovere la valorizzazione e la piena valorizzazione della struttura, rivolte prevalentemente ai giovani, ai minori, diversamente abili e alle fasce deboli mediante il recupero di uno spazio simbolico del quartiere, da anni purtroppo in condizioni di degrado.

In tal senso l’avviso è finalizzato a promuovere l'attivazione di un Partenariato Pubblico Privato (PPP) che possa coprogettare interventi di recupero funzionale per restituire il Giardino degli Aromi alla collettività e renderlo una risorsa attiva per il quartiere e per tutta la città in attuazione.

Le organizzazioni no-profit (associazioni, comitati, ecc...) eventualmente interessate avranno tempo fino al prossimo 5 novembre per presentare la propria manifestazione di interesse a fare parte della Rete di Partenariato Pubblico Privato. A seguito della selezione e della verifica dei soggetti interessati si provvederà a stilare un apposito accordo di PPP, dove verranno stabiliti in concertazione eventuali dettagli tecnici, amministrativi ed economici.

Copia integrale dell’avviso è consultabile nella sezione Bandi e Avvisi/Lavori Pubblici e Protezione civile del sito internet del Comune di Erice.

giardino%20degli%20aromi.jpg

PUBBLICATO IL BANDO PER I LAVORI DI RECUPERO E MIGLIORAMENTO URBANO DEL CENTRO STORICO DI ERICE

E’ stato pubblicato il bando per l’affidamento dell’appalto dei “Lavori di recupero e miglioramento urbano di Erice Capoluogo” per un importo complessivo dei lavori pari ad € 1.120.953,71.

Si tratta di una serie di interventi mirati al recupero del centro storico di Erice per il quale l’amministrazione comunale aveva richiesto ed ottenuto un finanziamento nell’ambito del programma regionale per la promozione di interventi di recupero finalizzati al miglioramento della qualità della vita e dei servizi pubblici urbani nei comuni della Regione siciliana, contenuto nel bando pubblico di cui al D.D.G. n. 793 del 16 aprile 2015.

Gli interventi saranno finalizzati alla manutenzione straordinaria e all’ammodernamento delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria in via Nasi, via Apollonis, via dei Mestieri nonché al ripristino della viabilità storica interna al “Giardino delle Amarene“, al recupero della Cappella S.S. Maria Custonaci e della scalinata tra via Pepoli e via Pilazza.

Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per le ore 13,00 del 23 novembre 2018, copia del bando di gara è consultabile nella sezione bandi e avvisi – Centrale Unica di Committenza del sito del Comune di Erice.

La pubblicazione di questo importante bando – ha commentato il sindaco Daniela Toscano – testimonia della costante attenzione di questo Ente per l’intero territorio comunale ed in particolare per il suo borgo medioevale. E’ una iniziativa che in continuità con la precedente amministrazione stiamo portando a compimento che ci consentirà di riqualificare alcuni luoghi del nostro splendido centro storico su cui interverremo presto anche con altri ulteriori interventi che abbiamo in cantiere tra cui due importanti finanziamenti relativi al polo museale che ci consentiranno di arricchire l'offerta culturale”.

Il commento dell’assessore alle grandi opere, Gianni Mauro: “Questo è un altro piccolo ma importante tassello che si somma ai tanti interventi realizzati nel borgo medioevale. Ma ancora non è finita perché aspettiamo a breve la realizzazione di un altro importante progetto di recupero dal Castello di Venere, anche esso finanziato all'interno del Patto per il Sud, che sarà seguito dalla locale soprintendenza.”

Nella foto il tratto di via Nasi in cui verrà ripristinato il basolato

via%20nunzio%20nasi.png

“LA DOMENICA DEL BORGO NEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA”

a spasso nei borghi più belli d'Italia – domenica anche ad Erice

Si svolgerà domenica 14 ottobre, dalle ore 10,00 alle 18,00, nel centro storico di Erice, la manifestazione "La Domenica del BORGO nei luoghi più belli d'Italia".

Si tratta di una manifestazione nazionale, in cui il Borgo ericino e tutti i Borghi più belli d’Italia, apriranno le loro porte per accogliere i visitatori nei centri storici, musei, palazzi e monumenti.

Guide d’eccezione saranno i ragazzi delle scuole, i “CICERONI PER UN GIORNO” che accompagneranno i visitatori alla scoperta di luoghi straordinari, immersi nel prezioso patrimonio storico, artistico, culturale, custodi delle tradizioni e del “buon vivere”.

Nel borgo ericino i CICERONI saranno gli studenti delle due scuole superiori, l’IPSEOA “Ignazio e Vincenzo Florio” e l’IISS “Sciascia e Bufalino” di Erice, che guideranno i visitatori all’interno dei siti culturali comunali Torretta Pepoli, Castello di Venere, Polo Museale “A. Cordici” e Quartiere Spagnolo a cui si potrà accedere gratuitamente e dove verrà offerta anche una piccola degustazione di dolci tipici ericini.

Per agevolare l’afflusso in vetta dei visitatori, il servizio di Funivia verrà garantito per tutti i residenti nella provincia di Trapani alla tariffa scontata di 2 € a persona.

La manifestazione è organizzata dall’Assessorato Turismo e Cultura del Comune di Erice in collaborazione con gli Istituti “Ignazio e Vincenzo Florio” e “Sciascia e Bufalino” di Erice e la FUNIERICE SERVICE srl.

banner%20x%20social.jpg

Un’oasi della genitorialità a Erice

Apre il secondo degli Spazi di crescita per genitori e figli del progetto “Infanzia in gioco”

Dopo Salemi, dove l'apertura è avvenuta lo scorso 4 ottobre, è la volta di Erice accogliere lo Spazio di crescita per genitori e figli realizzato dal Progetto “Infanzia in gioco” avviato dalla cooperativa sociale Humanamente onlus in collaborazione con l'amministrazione comunale che metterà a disposizione i locali dell'asilo nido di via Cosenza dove al momento è ospitata una sezione “Primavera” con piccoli dai 24 ai 36 mesi per accogliere le famiglie e i loro bambini.

L’obiettivo, spiegano gli ideatori, è introdurre un servizio del quale, attualmente, il territorio è carente e l'intento è di fare di questi centri ne sono previsti anche ad Alcamo, Marsala, Mazara del Vallo e Pantelleria degli aggregatori di iniziative rivolte ai bambini da 0 a 6 anni e ai genitori per diffondere la consapevolezza del valore inestimabile della prima infanzia e delle attività ad essa connesse.

All’evento di apertura, che si svolgerà lunedì 8 ottobre alle 17, interverranno la sindaca di Erice, Daniela Toscano, e Ivana Simonetta, psicologa e psicoterapeuta, presidente di Humanamente onlus e project manager del Progetto “Infanzia in gioco”. In questa occasione saranno proposte iniziative di gioco per i genitori e per i bambini e sarà possibile anche ricevere informazioni utili per usufruire del servizio. Lo spazio sarà aperto tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 19; l'ingresso è libero e gratuito per tutti, previo un semplice tesseramento, e le famiglie saranno informate sulle iniziative e gli eventi programmati nel tempo.

Siamo davvero orgogliosi – commenta la sindaca Daniela Toscano – per l'apertura di questo spazio che sarà dedicato ai giochi per i più piccoli, nella consapevolezza che, attraverso il potenziamento dei servizi educativi per la prima infanzia possiamo contribuire allo sviluppo di una migliore attitudine alla cooperazione e alla creazione di relazioni basate sulla fiducia. L'Asilo di via Cosenza sarà impreziosito da questo ulteriore servizio che prevede, oltre agli spazi dedicati al gioco, gli annessi sportelli informativi per servizi di consulenza psico-pedagogica al servizio del territorio”.

“Gli spazi – sottolinea Ivana Simonetta –  sono concepiti come luoghi aperti alla cittadinanza, strutturati e arredati pensando in modo specifico  ai  bambini più piccoli e ai loro genitori. Spazi di crescita in cui genitori e figli, insieme, possano vivere esperienze stimolanti, coinvolgenti in un clima accogliente e sereno. Spazi di socializzazione in cui giocare, partecipare a laboratori creativi, leggere un libro o vivere l'esperienza della lettura animata o del teatro dei burattini. Il confronto con operatori specializzati in ambito psico-educativo rappresenterà un valore aggiunto”.

 Spazio_InfanziainGioco_Erice_1.jpg

APPROVATO IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2017

Nella seduta di ieri pomeriggio il Consiglio Comunale di Erice ha approvato, con 8 voti favorevoli della maggioranza che sostiene l’azione di governo del Sindaco Daniela Toscano e l’astensione dei 4 consiglieri dell’opposizione, il Rendiconto della Gestione per l’esercizio finanziario 2017 proposto dalla Giunta.

Il documento contabile approvato dal consiglio comunale ha certificato il buon andamento finanziario dell’Ente con un risultato equilibrato senza fare ricorso alle anticipazioni di cassa che ha consentito un risultato complessivo di amministrazione con un saldo positivo al 31.12.2017 di quasi 32 milioni di euro ed una ulteriore riduzione dell’indebitamento.

Le dichiarazioni del Sindaco Daniela Toscano: “Ringrazio innanzitutto la maggioranza consiliare che sostiene l’azione di governo della mia Giunta per l’approvazione del rendiconto che ci consentirà di proseguire con l’attuazione delle nostre linee programmatiche. Sono davvero orgogliosa del fatto che in poco più di un anno abbiamo recuperato tutti i ritardi accumulati negli anni precedenti dopo l’introduzione delle nuove norme di armonizzazione contabile. Siamo riusciti, addirittura, nel giro di appena 7 mesi ad approvare i due rendiconti della gestione degli esercizi 2016 e 2017 oltre al bilancio di previsione 2018. Dopo questo tour de force siamo finalmente nelle condizioni di applicare il cospicuo avanzo di amministrazione per realizzare alcune importantissime opere pubbliche, come il Campo Bianco, e di procedere a nuove assunzioni ed alla stabilizzazione di una parte del personale precario”

Le dichiarazioni dell’Assessore al Bilancio, Gian Rosario Simonte: “Ieri è stata scritta un'altra bella pagina della storia di recente di questo Ente perché finalmente siamo nelle condizioni di ripartire davvero. Voglio ringraziare gli uffici perché negli ultimi mesi hanno bruciato i tempi per metterci nelle condizioni di dare le risposte che i cittadini si aspettano da anni a cominciare dalla stabilizzazione di una parte del personale precario. Il dato più confortante è la certificazione di un avanzo di amministrazione che al 31 dicembre 2017 è arrivato a quasi 32 milioni di euro. Avanzo che dopo l’aggiornamento del piano triennale delle opere pubbliche utilizzeremo in parte attraverso gli spazi finanziari concessi dal governo nazionale e regionale per circa 7,5 milioni per realizzare importanti opere pubbliche già cantierabili, tra cui i lavori di ristrutturazione dell’ex Campo Bianco che verrà trasformato nel nuovo “Giardino dello Sport” per una spesa di circa 3,5 milioni di euro, oltre al completamento della Scuola G. Pagoto (dove verrà realizzata la palestra, completato l’Auditorium e la sistemazione esterna per un importo di € 1.730.000,00) e della Scuola Polivalente “Giuseppe e Salvatore Asta” (dove verrà realizzata  la Palestra e i locali della Presidenza per un importo di € 2.159.000,00).”

foto%20consiglio%20comunale%202018.jpg

Nella foto di archivio una seduta del consiglio comunale

 

SETTIMANA NAZIONALE DELLA DISLESSIA: "Insieme per accendere il potenziale delle persone con DSA".

Si è parlato dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), i disturbi del neurosviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente che si manifestano con l'inizio della scolarizzazione, nel corso dell’evento formativo rivolto a tutti gli operatori scolastici del territorio ericino dal titolo "Insieme per accendere il potenziale delle persone con DSA" che si è svolto ieri pomeriggio presso l'Aula Magna del plesso Castronovo dell'I.C. Mazzini di Erice.

L’evento è stato organizzato dall'AID, Associazione Italiana Dislessia, nell’ambito della terza settimana nazionale della dislessia, con il patrocinio del Comune di Erice.

Aula magna del plesso Castronovo gremita per assistere all’interessante evento che ha coinvolto diversi professionisti provenienti da tutto il territorio regionale che si sono incontrati ed hanno condiviso buone prassi con circa 200 insegnanti ed operatori presenti in sala.01.jpg

Albo Presidenti di Seggio Elettorale - Aggiornamento 2018

Aggiornamento dell’Albo delle persone idonee

all’Ufficio di Presidente di Seggio Elettorale

SCADENZA: 31 OTTOBRE 2018

Leggi tutto...

PARZIALE MODIFICA DATE DISINFESTAZIONE TERRITORIO COMUNALE DI ERICE

 

IL SINDACO

 

COMUNICA

 

A parziale modifica si comunica che il servizio di disinfestazione sarà effettuato nel territorio Comunale in data 10/11 Settembre 2018 alle ore 23,30

articolato come segue:

 

Trentapiedi- Raganzili- San Cusumano – San Giuliano - Pizzolungo-Rigaletta-Pegno-  Napola

 

Torrebianca- San Giovannello- Casa Santa – Ballata –Erice

 

 

Si invita la cittadinanza, durante le operazioni di disinfestazione tenere le finestre chiuse e non lasciare alimenti sui balconi e panni stesi.

  

  Eventuali zone del territorio comunale che presentano particolari esigenze di intervento immediato, potranno essere segnalate dagli interessati presso l’Ufficio Igiene e Sanità del Comune al numero telefonico 0923/502262-0923/502261.

 

 

 

“ZONA FRANCA URBANA IN FESTA” – 7/8/9 SETTEMBRE A SAN GIULIANO

Prenderà il via domani, venerdì 7 settembre, “Zona franca urbana in festa”, la manifestazione organizzata dalla Proloco di Erice in collaborazione con il Comune di Erice, che si svolgerà in Piazza Pagoto, nel cuore del Quartiere San Giuliano, fino al 9 settembre.

Una tre giorni con dei micro-eventi che avranno anche una funzione sociale. Durante le serate sarà allestito, infatti, un villaggio sociale dove si misceleranno musica, balli, teatro, tavole rotonde e degustazione di prodotti tipici con il coinvolgimento di associazioni del mondo del volontariato.

Nel calendario dell’iniziativa numerosi appuntamenti a cominciare dai tamburini “Trinacria” che domani alle 19,00 daranno il via alle manifestazioni sfilando lungo le vie del quartiere.

Tra i momenti più significativi anche una tavola rotonda dal titolo “Zona Franca Urbana prima e dopo” con la presenza del sindaco di Erice, Daniela Toscano, sabato 8 alle ore 21. Per sabato è prevista pure l’esibizione di Marco Passiglia, il comico che conta numerose presenze in programmi Rai e Mediaset, che sarà l’ospite d’onore della serata alle 21,30.

E poi ancora le esibizioni di piccoli cantanti, della “Ignazio Sugamiele Band”, gli interventi di scuole di ballo che si alterneranno sul palco, la creazione di un’area Bimbi, giochi in piazza e laboratori di cucina che consentiranno ai ragazzi del quartiere di trascorrere giornate diverse, e infine degustazioni di prodotti tipici e di sfingi per la gioia di tutti.

Numerose le associazioni coinvolte che hanno aderito all’iniziativa: Moica Erice gruppo studi storici, Associazione Incontriamoci, Asociazione Desirè, Comitato Donare Rende Felici, Associazione ART (Associazione Registro Tumori), Associazione Prolatis e l’Associazione “I Teatranti”.

Appuntamento dunque a San Giuliano dal 7 al 9 settembre con la ZONA FRANCA URBANA IN FESTA

manifesto%20erice%20zona%20franca%20urba

DISINFESTAZIONE TERRITORIO COMUNALE DI ERICE

 

IL SINDACO

COMUNICA


Alla cittadinanza che in data 9/10/Settembre 2018 alle ore 23,30 sarà effettuato il servizio di disinfestazione del territorio Comunale articolato come segue:

Trentapiedi- Raganzili- San Cusumano – San Giuliano - Pizzolungo-Rigaletta-Pegno-  Napola

Torrebianca- San Giovannello- Casa Santa – Ballata –Erice


Si invita la cittadinanza, durante le operazioni di disinfestazione tenere le finestre chiuse e non lasciare alimenti sui balconi e panni stesi.
  
  Eventuali zone del territorio comunale che presentano particolari esigenze di intervento immediato, potranno essere segnalate dagli interessati presso l’Ufficio Igiene e Sanità del Comune al numero telefonico 0923/502262-0923/502261.

 

 

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.