Ultime

Disposta la chiusura pomeridiana degli uffici comunali per il 31 dicembre 2018

Si rende noto che con decreto sindacale n° 91 del 28.12.2018 è stata disposta la chiusura pomeridiana degli uffici del Comune di Erice per lunedì 31 dicembre 2018.

Verranno comunque assicurati il funzionamento dei servizi di pronto intervento, dei servizi del corpo di polizia municipale e dei servizi demografici.

 

UFFICI COMUNALI CHIUSI IL 24 DICEMBRE 2018

Si rende noto che con decreto sindacale n° 86 del 19.12.2018 è stata disposta la chiusura degli uffici del Comune di Erice per lunedì 24 dicembre 2018.

Verranno comunque assicurati il funzionamento dei servizi di pronto intervento, dei servizi del corpo di polizia municipale e dei servizi demografici.

ERICE PULITA E’ PIU’ BELLA: TORNA LA MANIFESTAZIONE "ERICE ECO FEST"

Ritorna ad Erice “Erice Eco Fest”, l’iniziativa organizzata dall’amministrazione comunale ericina secondo le forme previste di Democrazia Partecipata per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della raccolta differenziata dei rifiuti e del riciclo, giunta alla seconda edizione.

Anche per l’edizione 2018, RICICLA, RIUSA, RIDUCI …sarà lo slogan della manifestazione che prenderà il via venerdì 14 dicembre, alle 18,30 in Piazza Pertini (ex Piazza Cesarò) ad Erice Casa Santa, con l’inaugurazione dello Stand ECOVILLAGE e del Villaggio di Babbo Natale, con la presenza dell’autobus scoperto messo a disposizione dall’ATM di Trapani con a bordo il gruppo musicale Drepanum Dixie Band. A seguire ancora intrattenimento musicale con l’esibizione in concerto degli “Ottoni Animati” in programma alle ore 21.

L’iniziativa continuerà per tutto il fine settimana, il clou sarà sabato 15, alle ore 21,00, con “Eco Fest Show”, presentato da Salvo La Rosa e la partecipazione del duo cabarettistico “I Sansoni” e della band “ClanZero”.

La conclusione domenica 16 alle 18,30 con lo spettacolo “Leo Fiaschi Show e …band” con l’imitatore cabarettista Leonardo Fiaschi, e la partecipazione del Maestro Mauro Carpi e del trio musicale “Le Diadi”.

Il tema dell’iniziativa è stata scelto direttamente dai cittadini di età superiore ai 16 anni, residenti nel Comune di Erice che secondo le forme previste di DEMOCRAZIA PARTECIPATA, hanno partecipato alla scelta delle azioni di interesse comune esprimendo la loro preferenza di intervento per la tutela dell’Ambiente.

ECOFEST%20IMG-20181207-WA0015.jpg

INSEDIATO IL NUOVO BABY CONSIGLIO: IRENE VITAGGIO ELETTA BABY SINDACO

Tanta emozione in Aula Consiliare ma soprattutto tantissimo entusiasmo da parte dei nuovi baby consiglieri in occasione della seduta di insediamento del baby consiglio comunale Erice, rinnovato nel corso delle elezioni che si sono svolte lo scorso 29 novembre in tutte le scuole ericine. 

Dopo il giuramento dei nuovi eletti e la presentazione dei programmi elettorali di ciascun candidato sindaco, il baby consiglio ha eletto a scrutinio segreto il nuovo baby sindaco.  La candidata più votata è stata Irene Vitaggio, alunna della classe 2° A della Scuola Media Antonino De Stefano, che è stata proclamata nuova baby sindaco del Comune di Erice ed ha ricevuto la fascia tricolore da Claudia D’Amico, baby sindaco uscente.

01.JPG

Marta Novara, della classe 5° C della scuola primaria dell’’Istituto comprensivo G. Mazzini, sarà la vice baby sindaco, mentre Erika Acabbo, 3° C della scuola media Istituto comprensivo G. Mazzini, ricoprirà il ruolo di Presidente del baby consiglio, e Samantha Failla, della 3° L della Scuola Media Antonino De Stefano, la vice presidente. 

Il Baby Consiglio Comunale di Erice venne istituito nel 2009 nell'ambito del programma amministrativo rivolto alla formazione civica dei giovani, per educare i bambini, gli adolescenti e i ragazzi all’esercizio della democrazia e alla cittadinanza attiva e favorire una idonea crescita socio culturale nella piena e naturale consapevolezza dei diritti e dei doveri verso le istituzioni e verso la comunità. Il baby consiglio ha funzioni propositive e consultive sulle tematiche ed esigenze che provengono dal mondo dei ragazzi e più in particolare sulle politiche scolastiche, ambientali ed ecologiche, del tempo libero e sportive, per la cultura e lo spettacolo.

“Nell'ambito delle scelte politiche dell’Amministrazione Comunale - ha dichiarato il Sindaco Daniela Toscano – si conferma la particolare attenzione rivolta da questa amministrazione alla formazione civica dei giovani del territorio ericino per sensibilizzarli ad una partecipazione attiva alla vita del proprio Comune. Ciò costituisce la base per la realizzazione di una sana crescita socio-culturale improntata sulla consapevolezza dei diritti e dei doveri, verso le istituzioni e verso la comunità. Ringrazio le nostre scuole per la partecipazione attiva al progetto e la commissione consiliare che ha lavorato alla stesura del nuovo regolamento approvato nel corso del 2018. Un sentito ringraziamento anche a Claudia D’Amico, che in questi anni ha brillantemente ricoperto l’incarico di baby sindaco, e le mie personali congratulazioni ad Irene Vitaggio, che sono certa saprà svolgere il ruolo con altrettanto entusiasmo ed impegno.”

Alla seduta sono intervenuti il presidente del consiglio Comunale di Erice, Paolo Genco, i componenti della II commissione consiliare, Giuseppe Vassallo, Enzo Di Marco, Francesca Miceli e Rossella Cosentino, i dirigenti scolastici Pina Mandina e Francesco Marchese.

 

DISSERVIZI NEI COLLEGAMENTI TELEFONICI E NEI SERVIZI COMUNALI

A seguito degli intensi eventi atmosferici di mercoledì mattina, si sono verificati sulla rete telefonica pubblica dei gravi guasti esterni al CED comunale che hanno di fatto paralizzato l'attività dell'ente per due giorni, con gravi disservizi nei collegamenti telefonici e nell’erogazione di tutti i servizi telematici forniti dal Comune di Erice. 

Pur non avendo alcuna responsabilità per quanto accaduto, ci siamo prodigati prontamente per garantire il ripristino dei servizi che dopo l’individuazione del guasto da parte dei tecnici della Telecom, solo in queste ore sono in corso di soluzione. 

Ci scusiamo con la cittadinanza per i disagi subiti e contiamo, già da lunedì mattina, di ripristinare tutti i vari servizi comunali nella loro normale funzionalità.

DANIELA TOSCANO – SINDACO di Erice

 

IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LE VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2018: VARATO IL PRIMO STEP DEL PIANO STRADE PER OLTRE 1,1 MILIONI DI EURO

Il consiglio comunale di Erice, nella seduta odierna, ha approvato la manovra economica proposta dell’amministrazione Toscano di variazione al bilancio 2018/2020. Si tratta di una manovra complessiva di circa 1,5 milioni di euro che in larga parte verrà utilizzata attraverso l’applicazione dell’avanzo di amministrazione, per circa 1.100.000 euro, per la realizzazione di due progetti di manutenzione straordinaria di diverse strade del territorio comunale.

Il primo, di importo pari a 816.471,00 euro, prevede interventi nei seguenti tratti stradali: Via Argenteria, Via S. Bernardetta, Via Tenente Lungaro, Via Vattiata, Via G. Marconi (tratto da via Tenente Alberti a Via Villa Rosina di esclusiva competenza del Comune di Erice) nella zona di Casa Santa e la Via Conte Agostino Pepoli nel centro storico di Erice; il secondo, di importo complessivo pari a 296.295,00 euro, per gli interventi nella Via G. Marconi nel tratto di competenza del Comune di Erice, dalla via Villa Rosina alla rotonda di Milo, e verrà realizzato in accordo con il Comune di Trapani, atteso che una porzione della strada ricade nel territorio del capoluogo.

Entrambi i progetti sono finalizzati al miglioramento della qualità delle strade a servizio del territorio comunale, aumentando il livello di sicurezza dei cittadini e riqualificando, dal punto di vista ambientale e funzionale, parte del sistema viario comunale con il rifacimento delle pavimentazioni stradali degradate, la loro riqualificazione, l’adeguamento delle barriere architettoniche e la conseguente eliminazione dei rappezzi che rendono il manto stradale non più omogeneo e compatto, in conseguenza, anche, dei continui interventi effettuati nel tempo dai gestori delle reti idriche, elettriche, fognarie, telefoniche e del gas.
La parte rimanente della manovra economica è stata finalizzata all’avvio del piano di demolizione delle abitazioni abusive già acquisite al patrimonio comunale per circa 100.000,00 e ad altri interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio.

Le dichiarazioni del sindaco Daniela Toscano: “Queste sono le risposte che mi piace dare ai cittadini, questa è la politica del fare che più ci piace e che continueremo a portare avanti nell’interesse di tutti. Oggi è stata scritta un’altra bellissima pagina della storia della nostra città, grazie al voto dei consiglieri di maggioranza ma anche di quelli di opposizione che hanno condiviso la nostra proposta ed il primo step del nostro “Piano Strade”. Nel giro di qualche mese rifaremo le principali strade del nostro Comune dopo decenni di attesa grazie a questi progetti, ancora una volta realizzati in tempi record dai nostri funzionari che non smetterò mai di ringraziare. Entro la fine dell’anno i progetti saranno mandati in gara insieme a quelli approvati pochi giorni fa, relativi all’ex Campo Bianco ed al completamento di due scuole con relative palestre che, una volta realizzati, daranno un volto nuovo alla nostra città. Ma il “Piano strade” non si conclude con questo primo intervento visto che già da adesso siamo al lavoro per programmare il secondo step in cui inseriremo il rifacimento delle strade delle frazioni di Napola, Ballata, Pizzolungo e San Cusumano, che contiamo di finanziare con il prossimo bilancio 2019 grazie al cospicuo avanzo di amministrazione. Voglio infine sottolineare il segnale fortissimo che daremo avviando il piano di demolizioni degli edifici abusivi confiscati che saranno demoliti secondo il piano predisposto dai nostri uffici, con una spesa di circa 100.000,00 euro.”

 

L’EAS RIPRISTINA LA PORTATA DELLA DISTRIBUZIONE IDRICA

Dopo il vertice in prefettura che si è protratto fino alle 20 di ieri sera, in presenza, oltre che del Prefetto di Trapani, dei sindaci della provincia di Trapani, dei rappresentanti di EAS e Siciliacque nonchè dell’assessorato Regionale per l'Energia ed i Servizi di Pubblica Utilità, l’EAS ha annunciato che con decorrenza odierna saranno ripristinati nel comune di Erice i normali volumi idrici erogati che qualche giorno fa erano stati ridotti del 30% a seguito del mancato passaggio di consegne della rete idrica disposto dal Commissario liquidatore dell’EAS.

“Apprendo con moderata soddisfazione questa prima notizia – ha commentato il Sindaco Daniela Toscano – ed in queste ore vigileremo, dopo l’annuncio, che in effetti l’erogazione idrica sia tornata alla normalità. Voglio ringraziare pubblicamente S.E. il Prefetto perché con il suo autorevole intervento ha favorito un clima più disteso creando le condizioni per un percorso di collaborazione tra tutti i soggetti a vario titolo coinvolti. Aspettiamo, comunque, la pronuncia del TAR sulla vicenda, prevista per il 6 dicembre, per avere un quadro più completo della vicenda.”

Erice, 30 novembre 2018

RIAPERTA LA PALESTRA DI SAN GIULIANO

Breve cerimonia stamattina, presso la Palestra comunale di “San Giuliano”, in occasione della riapertura della palestra dopo i lavori di manutenzione straordinaria, con gli alunni del Plesso Baden Powell dell’I.C. G. Mazzini di Erice che si sono “riappropriati” della propria palestra, chiusa ormai da circa un anno, per lavori di manutenzione straordinaria.

Si tratta di una riapertura parziale, visto che sono ancora in corso i lavori che riguardano l’area esterna dell’immobile, resa possibile grazie alla creazione di un percorso in sicurezza che consentirà agli alunni dell’annesso plesso scolastico Baden Powell, dell’I.C. Mazzini, di svolgere l’attività motoria accedendo dall’esterno della scuola.

Presenti alla manifestazione il dirigente scolastico dell’I.C. G. Mazzini, Ing. Francesco Marchese, il Sindaco di Erice, Daniela Toscano, l’Assessore allo Sport, Gian Rosario Simonte, i componenti della IV commissione consiliare, Carmela Daidone, Nicola Augugliaro e Luigi De Vincenzi oltre ad una folta rappresentanza delle famiglie degli alunni.

“Oggi è una bella giornata – ha dichiarato il Sindaco Daniela Toscano – abbiamo aggiunto un altro tassello alla nostra politica del fare. Da oggi i ragazzi della scuola Baden Powell potranno svolgere nuovamente le loro lezioni di attività motoria all’interno della palestra che contiamo di restituire al più presto possibile anche alla fruizione pomeridiana delle numerose associazioni sportive che ne hanno fatto richiesta. Questo è un luogo simbolico che oggi restituiamo al quartiere di San Giuliano, un quartiere simbolo del nostro Comune, verso cui stiamo spendendo tante energie.”

L’assessore allo Sport, Gian Rosario Simonte: “Quello di oggi è solo il primo step, nelle prossime settimane contiamo di completare anche l’area esterna della palestra che potrà essere destinata anche al gioco degli alunni nelle giornate primaverili. Ma l’intervento non è da considerarsi concluso perché fin da adesso stiamo valutando un successivo step per la sostituzione della pavimentazione esistente con il parquet in modo da venire ulteriormente incontro alle esigenze delle nostre società sportive e rendere la palestra ancora più bella e funzionale”

Erice 28 novembre 2018

DICHIARAZIONI del SINDACO di ERICE – DANIELA TOSCANO

In relazione al caso di scabbia che si è verificato ieri in una scuola di Erice, al fine di evitare possibili allarmismi, tengo a precisare che come già correttamente riportato da alcuni organi di informazione, il dirigente scolastico della scuola in cui si è verificato il caso, ha attivato tutti i protocolli previsti per legge di concerto con la locale ASP di Trapani.

Già lunedì mattina verranno effettuate da parte del medico scolastico dell’ASP, le opportune verifiche e si valuteranno, se del caso, le ulteriori misure di profilassi da adottarsi in aggiunta a quelle già disposte con immediatezza dal Dirigente Scolastico che, nello specifico, ha disposto la realizzazione di pulizie approfondite ed idonee al mantenimento delle necessarie condizioni igieniche.

Rispetto alle notizie in nostro possesso, si conferma che al momento l’episodio appare circoscritto e non si hanno motivi di ritenere che oltre a quello già segnalato ci possano essere altri casi, sottolineando, infine, che la trasmissione della scabbia può avvenire soltanto in caso di contatto diretto e prolungato con un soggetto che abbia già contratto la malattia.

Si suggerisce, ad ogni modo, alle famiglie, in presenza di “sintomi” in qualche modo sospetti di presenza dell’acaro della scabbia, di recarsi urgentemente da un medico specialista in via prudenziale.

Erice 24 novembre 2018

Daniela Toscano - Sindaco di Erice

DEMOCRAZIA PARTECIPATA 2018 - La cittadinanza invitata a scegliere le azioni di interesse comune. Le proposte entro il 5 dicembre

E’ stato pubblicato l'AVVISO per il coinvolgimento della cittadinanza nella scelta di azioni di interesse comune, ai sensi dell’art.6 della L.R. 5/2014 e ss.mm.ii., per l’utilizzo delle risorse regionali che questo Ente è obbligato a spendere con il contributo attivo della comunità, rappresentati da tutti i cittadini di età superiore ai 16 anni, residenti nel Comune di Erice, e tutte le associazioni e organizzazioni.

L’Amministrazione Comunale ha individuato i seguenti ambiti di intervento che vengono sottoposti al parere dei cittadini attraverso l’attivazione di una consultazione pubblica:

  • Ambiente – Iniziative divulgative per il potenziamento del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti;
  • Promozione turistica del Territorio attraverso strumenti e piattaforme digitali via web

La preferenza dovrà essere espressa con apposito modello allegato all’avviso, pubblicato sul sito istituzionale dell’ente www.comune.erice.tp.it, scaricabile dalla sezione notizie o albo pretorio on-line.

Il modello per esprimere la preferenza dovrà pervenire al Comune di Erice mediante posta elettronica al seguente indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  riportando nell'oggetto la seguente dicitura "Democrazia Partecipata 2018”.

Allegati:
FileDimensione del FileCreatoModificato il
Scarica questo file (AVVISO PUBBLICO Democrazia Partecipata 2018.pdf)Avviso Pubblico274 kB20-11-2018 14:4320-11-2018 14:43
Scarica questo file (MODULO SCELTA DEMOCRAZIA PARTECIPATA 2018.pdf)Modulo per esprimere la preferenza di Democrazia Partecipata 2018237 kB20-11-2018 14:4420-11-2018 14:55

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.