Azioni repressive per accertate violazione alle Ordinanze Sindacali antincendio

Spiccati i primi verbali da 400€ cad per le prime violazioni antincendio accertate dal Comando PM. A seguire anche le prime tre ordinanze per la tempestiva messa in pristino / scerbatura entro gg 5 (cui potrebbe conseguire finanche la denuncia penale per omessa esecuzione da parte dei trasgressori e il conseguente intervento sostitutivo da parte del Comune con ulteriori oneri e danni sempre in capo ai medesimi trasgressori) come segue:

A) Zona San Giuliano / San Cusumano, aree limitrofe ex Campo Bianco:
a.1) ditte Marini Costruzioni & c.
a.2) ditta Franimar Srl
a.3) ditte Oddo & c

Convocati per il 20/5/2015 i vari rappresentanti delle PA e Enti Territoriali oltre che le Forze dell'Ordine per il monitoraggio ai fini antincendio dell'intero territorio comunale.

<< Torno ad allertare i possessori di aree private in condizione di abbandono e evidente potenziale incendio in danno di abitazioni e beni privati oltre che pubblici - manifesta appello il Sindaco Tranchida - tempestivamente a provvedere senza indugio per le necessarie ed indispensabili opere di scerbatura ai fini antincendio. Esorto - conclude il Sindaco - i cittadini a segnalare eventuali aree e zone a rischio direttamente al Comando PM ai nn. tel. 800998848 o 0923502111. >>
    
  

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.