Erice / Giornata nazionale del BRAILLE

L'Amministrazione Ericina unitamente all'Associazione Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Trapani ha dedicato nell'odierna Giornata Nazionale del Braille una targa riportante il seguente messaggio di Helen KELLER (scrittrice, attivista e insegnante sordo-cieca/Tuscumbia 1880 - Cason 1968 : "C'è un mondo che vede nel buio e parla nel silenzio, desideroso di conoscere, aperto al dialogo,incredibilmente ricettivo e laborioso", allocata lungo la Via della Pace in Erice centro storico, che dai Giardini del Balio conduce alla Torretta Pepoli / Faro di Pace nel Mediterraneo ".

La delegazione dell'Associazione Unione italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sez di Trapani, rappresentata dal Presidente Sebastiano Mancuso, Vice drssa Valentina Morsellino, Consigliere Delegato dr Augugliaro Ubaldo e Consiglieri sigra Dorina Donato e Antonio Struppa, unitamente ad altri aderenti, presenti per il Comune di Erice il Sindaco Giacomo Tranchida, l'Ass alla Cultura Laura Montanti, il Dirigente Sett Cultura e Centro storico / Turismo Dr Salvatore Denaro e il Consulente Delegato Sindaco per il C. Storico Lucio Pollino, ringraziando i rappresentanti delle Forze Armate e dell'Ordine intervenuti, si è poi trasferita dai Giardini del BALIO al Palazzo comunale.

Lungo il percorso, fra le tipiche stradine acciottolate ericine, la plurale delegazione ha fruito della improvvisata guida turistica Drssa Valentina Morsellino, cieca dalla nascita, che leggendo i totem turistici con scritta in Braille disseminati nel centro storico, ha manifestato l'utilità concreta dell'azione di investimento anche nell'accoglienza turistica del diversamente abile decisa dal governo della città.

L'occasione del condiviso omaggio a Louis Braille, grande inventore del sistema di lettura e scrittura tattile a uso dei ciechi, ha dato spunto agli interlocutori per soffermarsi su un tema di grande attualità individuando le seguenti azioni da svilupparsi in collaborazione:
A) impegno a realizzare una APP promo-turistica unitamente ad una tiratura di cartine turistiche con indicazioni in braille, da favorire a visitatori e turisti necessitosi;
B) valutare l'ipotesi tecnico finanziaria per la produzione in braille del testo storico su Erice, da prospettarsi a turisti e visitatori con copie da destinarsi alle istituzioni culturali e alle biblioteche universitarie;
C) acquisire, per il tramite del Tribunale Misure di Sorveglianza di Trapani, idonea vettura da destinarsi all'Associazione per l'erogazione di un servizio volontario di mobilitá in favore dei propri iscritti ciechi.

Per il Comune di Erice:
- Il Sindaco Giacomo Tranchida,
- L'Ass alla Cultura Laura Montanti
-
Per l'Associazione Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus sez prov Trapani:
- Il Presidente Sebastiano Mancuso;
- La V. Presidente drssa Valentina Morsellino
- Il Consigliere Delegato dr Ubaldo Augugliaro

Allegate foto

Allegati:
FileDimensione del FileCreatoModificato il
Scarica questo file (giornata nazionale braille 21.02.2016_1.png)giornata nazionale braille 21.02.2016_1.png167 kB22-02-2016 10:2222-02-2016 10:22
Scarica questo file (giornata nazionale braille 21.02.2016_2.png)giornata nazionale braille 21.02.2016_2.png146 kB22-02-2016 10:2322-02-2016 10:23
Scarica questo file (giornata nazionale braille 21.02.2016_3.png)giornata nazionale braille 21.02.2016_3.png163 kB22-02-2016 10:2322-02-2016 10:23

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.