Erice'piu'Sicura: cablaggio degli accessi ad Erice capoluogo con video-lettura e registrazione targhe -> potenziamento videosorveglianza e remotizzazione immagini anche in Questura e Carabinieri

 Nel dar seguito a quanto anticipato dal Sindaco Tranchida e convenuto in sede di Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica in relazione al potenziamento delle azioni di contrasto interforze (Forze dell'Ordine e Comune di Erice), collaborativamente da adottarsi a fronte dell'odioso e dilagante fenomeno criminale relativo ai furti alle abitazioni e attività commerciali, il Comando di Polizia Municipale del Comune di Erice ha provveduto alla installazione ulteriore e strategica, sulle uniche due direttrici provinciali di accesso in Erice Capoluogo, di 2 speciali telecamere “SELEA TARGHA 704” per la specifica lettura (e registrazione) delle targhe anche in presenza di nebbia.

In precedenza l'A.C. Tranchida aveva già allocato in sede remota presso la locale Stazione Carabinieri della vetta e poi presso la centrale operativa della Questura di Trapani - che al pari fruira' di tale intelligente video-registrazione a potenziamento dell'azione investigativa - apposita apparecchiatura / centralina report immagini del complessivo sistema di video-sorveglianza che oltre il capoluogo interessa anche San Giuliano e parte di Casa Santa. In occasione della prima utile gestione finanziaria di bilancio, come convenuto con il Prefetto e il Comandante provinciale dei Carabinieri, oltremodo verrà riallocata ma presso lo stesso Comando provinciale ulteriore centralinea video remotizzata. Il Comando PM di Erice inoltre disporra' di appositi programmi / software evoluti per l'impiego della videosorveglianza anche ai fini dell'azione di contrasto alle violazioni al codice della strada e alla sicurezza viaria.

"Continuiamo, per quanto e non solo di stretta competenza istituzionale - dichiara il Sindaco Tranchida - non risparmiando risorse ed energie, a mettere in campo ogni sforzo utile per prevenire e comunque non assicurare l'impunita' a seducenti criminali che intendono continuare a violare la sicurezza sociale e depredare i patrimoni dei nostri cittadini. Dopo avere realizzato e da anni, tanto in vetta quanto in larga parte a valle, un sistema diffuso di video-sorveglianza - continua Tranchida - di recente i distaccamenti quotidiani degli Agenti del Corpo PM e, dallo scorso 1 Novembre in notturna, la presenza mobile dei Volontari di Protezione Civile in Erice capoluogo in ausilio all'azione di vigilanza delle Forze dell'Ordine, oggi anche l'innovazione tecnologica ai fini investigativi oltre che utile deterrente per chi in maniera criminosa intende ancora operare. In ultimo - conclude Tranchida - un particolare ringraziamento ai volontari Ericini delle cd "ronde" ed ancor più agli stessi, coordinati dall'ex Assessore Silvana Catalano, l'incoraggiamento ed il sostegno per la nascitura Associazione di Protezione Civile di Erice capoluogo"


                                                                      Il Sindaco Giacomo Tranchida

 

 

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.