25 Aprile, giornata della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo - Celebrazione

Ancora una volta, come ogni anno, il 25 Aprile, l’ANPI ( Associazione Nazionale dei Partigiani d’Italia ) di Trapani ed il Comune di Erice si danno appuntamento, alle ore 9.30, nella Via Pietro Lungaro, a Casa Santa, per celebrare la storica giornata della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo.  Il luogo è quello che ricorda un martire di quella lotta al nazifascismo, il concittadino Pietro Ermelindo Lungaro, trucidato insieme ad altri 335 eroi nella strage delle Fosse Ardeatine a Roma, uno degli episodi più terribili della barbarie nazista. E non è stato un caso se il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel primo giorno del suo insediamento, come primo atto simbolico, ha voluto visitare quel luogo e deporre una corona in omaggio alle vittime.

A Casa Santa, nella via che ricorda Pietro Ermelindo Lungaro, l’ANPI di Trapani, nel 2012, rinata da solo pochi mesi, ha voluto  apporre una lapide che ricordasse quella strage e con Lungaro tutti i martiri della Resistenza.  Da allora quella lapide è stata presa ad esempio e simbolo, e ogni anno, in piena collaborazione ANPI e Amministrazione Comunale Ericina, insieme alla cittadinanza, celebrano il loro 25 Aprile. Una manifestazione molto semplice e di pochi minuti, alla presenza dei figli del martire, con la deposizione di una corona d’alloro e brevi interventi in ricordo di un tratto di storia da tenere sempre vivo. 

 

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.