AVVISI DI PAGAMENTO TA.RI. 2016

L’Ufficio tributi, rilevato che il recapito degli avvisi di pagamento Ta.Ri. 2016 è avvenuto in data successiva alla scadenza della I rata fissata per il 31 maggio,  rende noto che il tardivo pagamento della prima rata dell’acconto Tari 2016 non comporterà l’applicazione di alcuna sanzione in quanto non imputabile alla volontà del contribuente

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.