Consegnati i lavori di restauro di due importanti monumenti storici: l’ex Albergo Igea e il Convento San Carlo

Era il primo settembre del 2014…. Dopo la pausa di agosto dove sono vietati i lavori edili ….
una doccia fredda per la riqualificazione del Centro Storico….  L’amministrazione giudiziaria sequestra il cantiere dei lavori di riqualificazione urbana che prevedevano il restauro di due importanti monumenti storici… l’ex Albergo Igea e il Convento San Carlo…
Un lavoro cofinanziato dalla Regione Sicilia nell’ambito della riqualificazione e realizzazione di alloggi a canone sostenibile per giovani coppie…. Per il Convento previsti la realizzazione di alloggi per studenti e professori nell’ottica di un rilancio della formazione formativa di qualità oltre ad aule e servizi…. Per l’ex albergo Igea un primo tentativo, se pur minimo, di ripopolamento del borgo offrendo a giovani coppie che volessero trasferirsi in vetta la possibilità di un alloggio ad alta efficienza energetica e a basso costo.
Beh… dopo circa tre anni, finalmente, dopo tutte le pastoie burocratiche e i complicati iter di rescissione di un contratto pubblico ripartono i lavori.
Consegnati ieri dal RUP Arch. Tranchida e dal D.L. Arch. Ippolito alla nuova impresa i lavori di completamento dei due immobili. Occorrerà aspettare ancora un anno, il tempo contrattuale, per poter ridare ai cittadini ericini i due prestigiosi immobili.
L’ass.re Mauro e il Vice Sindaco Toscano hanno voluto presenziare alla consegna dei lavori esprimendo una evidente soddisfazione per l’avvio dei lavori che una volta ultimati potranno da un canto dotare il comune di alloggi da mettere a bando per affitti calmierati e dall’altro poter offrire all’Istituto Alberghiero, che già da quest’anno si è reinsediato ad Erice, un immobile che accrescerà notevolmente l’offerta formativa e specialistica di un settore, quello gastronomico, motore trainante dello sviluppo turistico dei nostri territori.
Presente anche la Dirigente Proff.ssa Pina Mandina che si dichiarata entusiasta della struttura e delle potenzialità che potranno essere espresse dal suo utilizzo ai fini didattici.

 Allegate foto

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (IMG_3769.JPG)IMG_3769.JPG1755 kB
Scarica questo file (IMG_3772.JPG)IMG_3772.JPG1917 kB
Scarica questo file (IMG_3778.JPG)IMG_3778.JPG1822 kB
Scarica questo file (IMG_3779.JPG)IMG_3779.JPG1692 kB
Scarica questo file (IMG_3780.JPG)IMG_3780.JPG1663 kB
Scarica questo file (IMG_3755.JPG)IMG_3755.JPG1244 kB
Scarica questo file (IMG_3763.JPG)IMG_3763.JPG1989 kB
Scarica questo file (IMG_3767.JPG)IMG_3767.JPG1881 kB
Scarica questo file (IMG_3768.JPG)IMG_3768.JPG1745 kB

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.