Festa della Liberazione ricordando il martire ericino delle Fosse Ardeatine

Martedì 25 APRILE alle ore 9,15 il Comune di Erice e la Sezione trapanese dell'Associazione Nazionale Partigiani d’Italia celebreranno la Festa della Liberazione  con una cerimonia che avrà luogo nella Via Pietro Ermelindo Lungaro. La strada  ricorda l'eroe trapanese martire, assieme ad altre 334 vittime innocenti, della barbara strage nazista del 24 marzo 1944 alle Fosse Ardeatine, a Roma.
La Festa della Liberazione coincide quest'anno con il 70° anniversario dell’approvazione della Costituzione della Repubblica Italiana nella quale, con spirito di concordia e di responsabilità, vennero scritte le regole, sempre attualissime, della vita democratica del nostro Paese.
L'evento si concluderà con la deposizione di una corona d’alloro sotto la targa commemorativa che da qualche anno, su iniziativa dell'ANPI, ricorda il sacrificio di Pietro Ermelindo Lungaro e di tutti coloro che hanno perduto la loro vita per difendere  e trasmettere ai loro figli la libertà e la democrazia.

 

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.