Notizie

“Ritorna” l’Istituto Alberghiero ad Erice

Di pochi minuti fa la firma dell’accordo di collaborazione tra il Sindaco del comune di Erice, il Commissario del Libero Consorzio dei Comuni di Trapani e la Dirigente dell’Istituto Alberghiero “Ignazio e Vincenzo Florio” di Erice (con sede in casa santa), per la dislocazione nel centro storico di Erice, presso il prestigioso Palazzo Sales di una sezione staccata dello stesso Alberghiero, sin dal prossimo mese di settembre per l’alta formazione turistico – alberghiera (circa 100 alunni delle III, IV e V impegnati in particolari discipline professionali).

L’accordo prevede che il comune di Erice, ultimati i lavori di recupero del Convento San Carlo – che ripartiranno in autunno – destini per il successivo anno scolastico l’ex Convento di San Carlo anche a convitto per gli studenti. Il Comune concederà gratuitamente i suddetti locali al Libero Consorzio dei Comuni di Trapani, che a sua volta d’intesa con l’Istituto Alberghiero si farà carico di tutte le spese di gestione e mantenimento.
A valle dell’odierno accordo, nei mesi scorsi il propedeutico lavoro svolto dal Sindaco di Erice, dal Provveditore agli Studi e dalla stessa Dirigente dell’Istituto Alberghiero, per pianificare la logistica, verificare le condizioni per il conseguimento delle autorizzazioni ministeriali ( per il convitto) e l’intesa con l’AST per i servizio giornaliero di trasporto.
<< Nel programma di governo – dichiara il Sindaco Giacomo Tranchida - avevo con forza sostenuto la progettualità dell’alta formazione in Erice centro storico anche come occasione di rilancio, ho registrato disinteresse dell’Università di Palermo e l’impossibilità normativa, sopravvenuta con la riforma del Governo Berlusconi – Gelmini, di ospitare in Erice una sezione staccata della disponibile (aveva financo firmato un accordo) Università La Sapienza di Roma. Non considero oggi una deminutio la formazione professionale di secondo grado dell’Istituto Alberghiero, atteso che il segmento di interesse l’alta cucina e la professionalità turistica rappresentano un tassello fondamentale dell’appeal promo-turistico dei centri maturi, qual è il borgo medievale di Erice.
Il recente premio nazionale della prima edizione dell’Mps Cooking Factor conseguito a Chianciano Terme dagli studenti dell’Istituto Alberghiero di Erice, - continua il Sindaco Tranchida - sottolinea la qualità e l’eccellenza formativa manifestata dal gruppo dirigente e docente della scuola, nonché, dalla voglia di “rivincita” dei nostri giovani talenti. C’è dunque un futuro da scrivere assieme e che indirettamente porterà il centro storico a vivere ancor meno una condizione di isolamento-spopolamento, di contro a cogliere occasioni qualificate di eventi e azioni promozionali che lo stesso Istituto Alberghiero si è impegnato a realizzare.>>

lì, 29 luglio 2016

CINEMADAMARE - Comunicato Stampa n°2

Dedicata alle vittime del terrorismo questa XIV Edizione di CINEMADAMARE ad Erice

Tutti d’accordo stamane, nel corso della presentazione della XIV Edizione di CINEMADAMARE, nel volerla dedicare alle vittime del terrorismo. Da Erice parte un grande messaggio di Pace in tutto il Mondo. Un messaggio che coinvolge in prima persona i giovani che parteciperanno all’Evento e che arrivano da 67 Paesi del Mondo, ma anche tutto il pubblico che sarà presente per tutta la settimana dedicata a CinemadAmare 2016.

ALLEGATO COMUNICATO - TESTO COMPLETO E PHOTO

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (_OE45396.jpg)_OE45396.jpg372 kB
Scarica questo file (_OE45419.jpg)_OE45419.jpg325 kB
Scarica questo file (_OE45420.jpg)_OE45420.jpg345 kB
Scarica questo file (Comunicato Stampa Cinemadamare Erice - 2.doc)Comunicato Stampa Cinemadamare Erice - 2.doc221 kB

ORDINANZA DEL COMANDANTE N°11/2016 - COMANDO MILITARE AUTONOMO SICILIA

AI SENSI DELL'ART. 332 DEL DECRETO LEGISLATIVO 15/3/2010 N°66, SI RENDE NOTA L'ORDINANZA N°11 DEL 04/07/2016 EMESSA DAL COMANDANTE DEL COMANDO MILITARE AUTONOMO SICILIA, PER I PROVVEDIMENTI DA ATTUARE IN OCCASIONE DELLO SVOLGIMENTO DI ESERCITAZIONI MILITARI, PRESSO IL POLIGONO DI TIRO SEMI PERMANENTE SITO IN LOCALITA' SAN MATTEO DI ERICE (TP).

ALLEGATI:

- COMUNICAZIONE PROT. N. MDE25414 REG2016 0509920

- ORDINANZA N°11/2016

Inizia ad Erice il ripristino del manto stradale danneggiato dai lavori della fibra ottica

ALLEGATA dichiarazione stampa dell'Assessore Arch. Catalano 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (dich stampa assessore catalano 20.7.2016.pdf)dich stampa assessore catalano 20.7.2016.pdf13 kB

VIDEOSORVEGLIANZA ANTINCENDIO CON DRONI

PROPOSTA DI CANDIDATURA PER UNA ATTIVITÀ SPERIMETALE 

DI UN SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA ANTINCENDIO INNOVATIVO CON DRONI,

NEI TERRITORI DEI COMUNI DELL'AGRO ERICINO.

 

ALLEGATA NOTA/PROPOSTA INDIRIZZATA ALLA REGIONE SICILIANA

SICILIA d’OCCIDENTE … tra il Cielo e il Mare - l’Isola dei Tesori

Dall’AVVISO PUBBLICO MIBACT ALLA GOVERNANCE + PROGETTUALITA’

Bozza INTESA


A margine dell’odierno seminario di Erice, patrocinato dall’ANCI, e relativo all’avviso MIBACT, gli Amministratori partecipanti e sotto indicati convengono sulle seguenti azioni e visioni strategiche ed operative:
a) Il territorio “maturo” da candidarsi è ricompreso dentro gli ambiti attualmente costituiti per la pianificazione delle Città ITI, Unione dei Comuni Elimo Ericini, Gal Elymos e Distretto Turistico Sicilia Occidentale;
b) Sotto l’ombrello della “Dieta Mediterranea – Patrimonio Unesco” in detti territori insistono: riserve marine e terrestri, siti archeologici, luoghi ed identità materiali ed immateriali patrimonio e/o candidati Unesco, mete turistiche d’eccellenza, snodi ed infrastrutture di collegamento strategici;
c) Detto unicum territoriale “maturo” deve ancor meglio essere collegato e diventare sistema rete d’interconnessione (materiale e immateriale), a mezzo azioni / misure: percorsi tematici (storico-archeologici, naturalistici e paesaggistici), percorsi culturali ed interculturali (migrazioni storiche / dalla “rotta di Enea” alle rotte commerciali dei popoli del Mediterraneo agli scenari bellico-punici e romani, e correnti …la “via del vento” correlata al fenomeno migrazioni sud/nord); ..etc
d) Dotarsi di una Cabina di Regia / Governance snella e rappresentativa della pluralità dei territori e delle necessarie competenze tecnico-istituzionali ed operativa, come segue:
1) Coordinamento generale – Sindaco o suo delegato della Città di Erice, coadiuvato dal referente ANCI / Dip. Cultura e Turismo
2) Ref. Coordinatore Città ITI – Sindaco di Marsala o suo delegato
3) Presidente Unione dei Comuni Elimo Ericini – Sindaco di Custonaci o suo delegato, onerato di supportare le azioni con il partenariato della candidatura a Capitale italiana della Cultura 2018;
4) Presidente Distretto Turistico Sicilia Occidentale – Sindaco di Favignana, onerato di supportare le azioni con la segreteria tecnica ed organizzativa;
5) Presidente del Gal Elymos, onerato di supportare le azioni con la segreteria tecnica ed organizzativa;
6) Soprintendente BB.CC.AA. di Trapani, onerato di supportare le azioni con l’ausilio dei propri uffici;
Il Prefetto di Trapani ha assicurato il patrocinio e la disponibilità del tavolo interistituzionale a supporto della candidatura /progettualità.


Erice lì, 20/07/2016 ->>> Firmato: Comune / Ente – Sindaco o delegato: Erice (p. delega anche per Pantelleria), Marsala (anche per città cand ITI), Custonaci (anche per i Comuni Unione Elimo Ericini), Favignana (anche per i Comuni del Distretto Turistico Sicilia Occidentale), Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Valderice, Vita, Gal Elymos (anche per Comuni aderenti), Soprintendenza BB.CC.AA. Trapani

Per Lunedì 25 luglio 2016, alle ore 16, in sede di Distretto Turistico c/o Confindustria Trapani la 1^ riunione organizzativa


Per il Coordinamento Giacomo Tranchida / Sindaco di Erice

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (SEMINARIO ANCI - 20.7.2016.jpg)SEMINARIO ANCI - 20.7.2016.jpg1725 kB

Potenziati i servizi di parcheggio in Erice capoluogo e previste nuove agevolazioni.

Prossima la pianificazione a Casa Santa con applicazione di esenzioni e agevolazioni.

In vista delle punte di alta stagione nel medievale borgo, che oltre all’aumento dei turisti vede registrarsi la numerosa presenza dei bentornati villeggianti e il ritorno gradito di tanti cittadini ericini altrove emigrati, sa dà notizia di alcune azioni intraprese dall’A.C. guidata dal Sindaco Giacomo Tranchida in favore della migliore accoglienza / permanenza:

- >> con ordinanza sindacale n. 297 del 18/7/2016:
1) Sono stati riservati ulteriori 35 posti “gialli gratuiti” ai cittadini residenti privi di posto auto, che vanno a sommarsi ai 128 stalli di già destinati nel capoluogo ma potranno beneficiarne anche le strutture turistico-ricettive in ragione di 1 pass per trasporto dei propri clienti;
2) autorizzati i cittadini ericini residenti nel capoluogo, titolari di PASS “Zona verde”, all’accesso in deroga anche nella “Zona Rossa” per fruire dei servizi sociali primari;
3) riservati 29 posti, con le vigenti modalità di abbonamento, in favore di villeggianti, sprovvisti di posto auto, nella centrale Piazza San Giovanni, che verranno assegnati ad esaurimento e nel rispetto dell’ordine cronologico delle istanze pervenute al Comando di Polizia Municipale / SOES entro il 30/7/2016;
4) riservati ulteriori 10 posti ai motoveicoli in via N. Nasi;
5) prevista opzione deroga strisce blu nel centro storico per Dirigenti e Amministratori comunali, dipendenti UPT e Forze dell’Ordine, ma limitatamente e nell’espletamento delle loro funzioni / servizio con vincolo di rilascio speciali PASS identificativi – nominativi e targa auto. Tutti i dipendenti pubblici e privati operanti in vetta potranno beneficiare in deroga alle strisce blu del parcheggio in viale delle Pinete;
6) divieto h24 di parcheggio in Piazza della Loggia ed in Piazza San Domenico.

- >> In conseguenza del nuovo contratto parcheggi / appaltatore SOES, nei prossimi giorni verranno notevolmente potenziati i posti auto per turisti e visitatori in località Campo Sportivo San Nicola, collegati con un servizio transfer fino a Porta Trapani e per tutta la perimetrale del centro storico (da via Conte A. Pepoli a Via N. Nasi – Porta Carmine).

Nei giorni a seguire la Giunta Tranchida si determinerà sulla proposta attuativa delle deroghe ed agevolazioni per i cittadini residenti e privi di posti auto (che grazie ad appositi PASS potranno sostare gratuitamente sulle strisce blu nella via di residenza e/o traverse limitrofe, compresa Piazza Pertini ex Cesarò) nonché per le tariffe sociali di 10 cent./ora per i nuovi parcheggi blu su Casa Santa, nelle cd. Aree Sanitarie: Cittadella della Salute – Ospedale S. Antonio Abate – Villa dei Gerani e Clinica S. Anna. Si ricorda che, in particolar modo, detti parcheggi sono stati istituiti per arginare il fenomeno dell’abusivismo e meglio assicurare la fruizione dei soggetti deboli (ammalati e loro parenti) ai locali servizi sanitari. I dipendenti delle strutture sanitarie potranno comunque fruire di speciali abbonamenti rapporti ad 1/6 della tariffa oraria ordinaria 60 cent./ora (in ragione di circa 6€ mensili che andranno a progressivamente a diminuire in presenza di abbonamenti trimestrali, semestrali od annuali).
Tale agevolazione / costo decrescente verrà applicato anche agli abbonamenti ordinari per le altre zone di Casa Santa, fermo restando il permanere della FRANCHIGIA di 15 minuti per la sosta veloce. Sul Lungomare / zona balneare tariffe differenziate giornaliere per la sosta con scontistica per il parcheggio dietro l’Università. Particolari esenzioni da un’ora a due ore per la sosta su strisce blu per la fruizione dei servizi di prima necessità e ricreativi – sociali in Piazza Pertini. Progressivamente verranno potenziati i servizi, anche a mezzo “samrtphone” per il pagamento della sosta.

Inaugurazione della mostra “Vivere il mare di Pizzolungo”

Il 22 luglio 2016, alle ore 17.30, presso il polo museale “A. Cordici” di Erice, Vico San Rocco, 1, sarà inaugurata la mostra “Vivere il mare di Pizzolungo” che potrà essere visitata tutti i giorni, dalle 10.00 alle 19.00, fino al 16 agosto 2016.

La mostra, con il patrocinio ed il supporto del Comune di Erice e della Fondazione Erice Arte, è stata organizzata dal Comitato di quartiere di Pizzolungo con la collaborazione dell’Associazione “Le stanze di Elicona”. Una selezione di fotografie che vogliono omaggiare la bellezza del mare di Pizzolungo Piana di Anchise, mare vissuto nella leggenda raccontata da Virgilio nel poema epico”Eneide”.

La mostra vuole essere – dichiara il Sindaco Giacomo Tranchida - un tributo alla Venere ericina, nata dal mare e omaggiata nei secoli dai popoli del Mediterraneo e in onore della quale fu eretto il tempio nell’attuale sito del castello di Venere. Erice si riscopre ancor più territorio naturale tra il cielo e il mare.

 

allegata locandina dell'evento

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (locandina con data png.png)locandina con data png.png761 kB

NUOVE OPPORTUNITÀ PER IL SOSTEGNO ALLA CULTURA: L’AVVISO PUBBLICO PER LA PROGETTAZIONE CULTURALE

Domani, mercoledì 20 luglio con inizio alle ore 9:30, presso la sede comunale di Palazzo Sales, via Vito Carvini, n°2, in Erice centro storico, si terrà il SEMINARIO organizzato in collaborazione con l’ANCI “NUOVE OPPORTUNITÀ PER IL SOSTEGNO ALLA CULTURA: L’AVVISO PUBBLICO PER LA PROGETTAZIONE CULTURALE”.

ALLEGATO PROGRAMMA 

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (seminario Erice 20 luglio 2016 (2).pdf)seminario Erice 20 luglio 2016 (2).pdf552 kB

Servizio di deblattizzazione e disinfestazione del territorio comunale - fine luglio 2016

L’ASSESSORE IGIENE E SANITA’ AVV. LAURA MONTANTI

COMUNICA

Che nelle giornate del 25 - 26 - 27 luglio 2016 si procederà al servizio di deblattizzazione con inizio alle ore 14,00 e al servizio di disinfestazione del territorio Comunale con inizio alle ore 23,00, articolato nel seguente modo:

Trentapiedi-Borgo San Giuliano- San Cusumano – Pizzolungo –Lungomare Dante Alighieri

Raganzili- Casa Santa – Rigaletta - Pegno

Ballata- Napola- Torrebianca- Difali- Erice- Martogna-Piano Guastella–

Si invita la cittadinanza, durante le operazioni di disinfestazione a tenere chiuse le finestre e non lasciare alimenti sui balconi e panni stesi.

Eventuali zone del territorio comunale che presentano particolari esigenze di intervento immediato, potranno essere segnalate dagli interessati presso l’Ufficio Igiene e Sanità del Comune al numero telefonico 0923/502262-0923/502261.

 

Sottocategorie

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies.