Regione Sicilia

LA GIUNTA TOSCANO HA APPROVATO LO SCHEMA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2019/2021

Pubblicato il 29 maggio 2019 • Comune

Nella seduta di ieri, martedì 28 maggio, la Giunta Comunale di Erice ha approvato lo schema di bilancio di previsione per il triennio 2019/2021 ed il documento unico programmatico che nei prossimi giorni verrà sottoposta al Consiglio Comunale per la sua approvazione definitiva.

Nonostante l’ormai cronica riduzione dei trasferimenti l’amministrazione ha ritenuto prioritario il mantenimento, ed in alcuni casi anche l’incremento, delle risorse finanziarie da destinare alle politiche sociali, incrementate con enormi sforzi per circa 100.000 euro per misure in favore delle fasce più deboli, alla promozione turistica del territorio, con i trasferimenti per il “Distretto Turistico Sicilia Occidentale” per oltre 70.000 euro, ai servizi scolastici, con un contributo di circa 40.000 euro per la realizzazione delle nuove cucine affidate in uso all’Istituto Alberghiero “Ignazio e Vincenzo Florio” presso il Palazzo Sales nel centro storico ericino.

Nella parte corrente del bilancio previsti stanziamenti in uscita per quasi 20 milioni di euro tra cui le risorse necessarie per l’attuazione del piano annuale del fabbisogno del personale che prevede nuove assunzioni e la stabilizzazione di parte del personale precario mentre si conferma la ulteriore riduzione del tasso di indebitamento pari inferiore allo 0,50 %.

Per la parte relativa agli investimenti previsti stanziamenti complessivi di circa 18 milioni provenienti da appositi finanziamenti che consentiranno di realizzare nei prossimi mesi alcune importanti opere pubbliche, tra cui il progetto di riqualificazione energetica degli impianti di pubblica illuminazione per 5 milioni di euro, la realizzazione di un’area attrezzata con l’agility dog per la sgambatura di cani all’interno della cittadella della salute per circa 100.000 euro, gli interventi di messa in sicurezza degli edifici comunali e scolastici per altri 240.000 euro; gli investimenti serviranno, inoltre, per il completamento delle opere già in appalto, come il contratto di Quartiere di San Giuliano, i cui lavori sono in fase di completamento per un valore di circa 700.000 euro, il Piano delle Città, anch’esso in fase di completamento nella zona di San Giuliano per quasi 4 milioni di euro, gli “Interventi di recupero finalizzati al miglioramento della qualità della vita e dei servizi pubblici” nel centro storico per circa 1 milione di euro, il Campo Sportivo Villa Mokarta (per 1.500.000 euro) i cui lavori già appaltati inizieranno nei prossimi giorni, i lavori di ristrutturazione dell’ex Campo Bianco che verrà trasformato nel nuovo “Giardino dello Sport” per una spesa di circa 3,5 milioni di euro, oltre al completamento della Scuola G. Pagoto (dove verrà realizzata la palestra, completato l’Auditorium e la sistemazione esterna per un importo di € 1.730.000) e della Scuola Polivalente “Giuseppe e Salvatore Asta” (dove verrà realizzata  la Palestra e i locali della Presidenza per un importo di € 2.159.000).

Previste infine adeguate risorse per le manutenzioni per circa 270.000 euro da destinare ad interventi sulle reti idriche, fognarie e per la pubblica illuminazione. Previste poi le somme per l’acquisto di un innovativo mezzo meccanico con decespugliatore idraulico destinato alla manutenzione del verde pubblico per circa 80.000 euro. Stanziamenti che saranno incrementati di ulteriori 9 milioni di euro, derivanti dalle assegnazioni già ricevute nell’ambito del PO FESR 2014/2020 dell’Agenda Urbana, Strategia di Sviluppo Urbano sostenibile.

Le dichiarazioni del Sindaco, Daniela Toscano, e dell’Assessore al Bilancio, Gian Rosario Simonte: “Siamo soddisfatti intanto per la tempistica con cui proponiamo al consiglio comunale lo strumento finanziario 2019, recuperando un mese esatto rispetto allo scorso anno. Siamo riusciti, non senza sforzi, a “fare quadrare” i conti senza nessun aumento di tasse e tariffe e migliorando i servizi per le politiche sociali. Nelle prossime settimane contiamo di approvare anche il rendiconto 2018, strumento indispensabile per le assunzioni di personale esterno e la stabilizzazione del personale precario, e soprattutto di procedere, attraverso l’applicazione dell’avanzo di amministrazione, alla programmazione di ulteriori interventi nei settori più importanti come quello della manutenzione delle strade per il quale contiamo di realizzare un ulteriore step del c.d “piano strade” in tutte le zone del territorio comunale”