Coronavirus, le disposizioni per i soggetti che rientrano nel territorio regionale

Pubblicato il 7 maggio 2020 • Emergenza

Si ricorda che permangono diversi obblighi per tutti i soggetti che rientrano nel territorio regionale.

Con l’ordinanza contingibile e urgente n. 18 del 30.04.2020 del Presidente della Regione Siciliana sono state, infatti, confermate le precedenti disposizioni in vigore già dallo scorso mese di marzo.

Secondo quanto previsto dall’’Art. 11 (disposizioni per i soggetti che rientrano nel territorio della Regione) dell'ordinanza, infatti, chiunque faccia ingresso in Sicilia ha l'obbligo di:

a) registrarsi sul sito internet www.siciliacoronavirus.it, compilando integralmente il modulo informatico previsto; rendere immediata dichiarazione attestante la presenza nell’Isola (comunicandone compiutamente l’indirizzo) al proprio Medico di Medicina Generale o al Pediatra di Libera Scelta, al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale competente per territorio nonché al proprio Comune di residenza o domicilio;

b) permanere in isolamento obbligatorio presso la propria residenza o domicilio, adottando una condotta improntata al distanziamento dai propri congiunti e/o coabitanti, curando di aerare più volte al giorno i locali dell’abitazione.

Nel caso di ingressi nel territorio del Comune di Erice, pertanto, permane l’obbligo di:

  1. Registrarsi presso il sito web www.siciliacoronavirus.it;
  2. Rendere immediata comunicazione al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta;
  3. Rendere immediata comunicazione al Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Sanitaria competente per territorio (nel caso della Provincia di Trapani all’indirizzo mail: dipartimento.prevenzione@asptrapani.it);
  4. Rendere immediata comunicazione al Comune di Erice al seguente indirizzo mail: info@comune.erice.tp.it (utilizzando l’apposito modello allegato);
Modello comunicazione di rientro
Allegato formato docx
Scarica