Festeggiate ma in sicurezza: l’invito dell’amministrazione per i festeggiamenti di fine anno

Pubblicato il 31 dicembre 2019 • Comune

Festeggiate ma in sicurezza. Questo è l'invito che la Sindaca di Erice Daniela Toscano rivolge alla cittadinanza in occasione dei tradizionali festeggiamenti di fine anno, in modo da rendere tali attività rispettosr dei diritti di tutti, in un'ottica di civile convivenza.

Come stabilito con l’ordinanza sindacale n. 496/2018 infatti, dal 21 dicembre di ogni anno e fino al 6 di gennaio dell’anno successivo, su tutto il territorio comunale è vigente il divieto di far esplodere “botti” di qualsiasi tipo e specie in luoghi coperti o scoperti, pubblici o privati, all’interno di scuole, condomini, ospedali, case di cura, comunità varie, uffici pubblici, ricoveri animali, in tutte le piazze, strade e aree pubbliche, dove transitano o siano presenti delle persone e animali, fatto salvo per i siti ed eventi regolarmente autorizzati ai sensi e per gli effetti delle norme vigenti, secondo quanto previsto dal D. Lgs n. 123/2015, di recepimento della direttiva europea 2013/29/UE, con l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria in caso di violazioni.

“Vogliamo fare una raccomandazione - ha dichiarato la sindaca Toscano - per invitare tutti a non usare materiale pirotecnico illegale o pericoloso, per scongiurare le conseguenze, a volte drammatiche, delle esplosioni.  Si raccomanda anche di evitare l'utilizzo dei botti nei luoghi di aggregazione o comunque in tutti quelli affollati, nelle aree a rischio propagazione incendi e nei pressi di luoghi di cura. In occasione dei tradizionali festeggiamenti per il Capodanno, invitiamo i cittadini a tenere un comportamento rispettoso ed educato verso la nostra Città facendo appello al senso civico dei miei concittadini invitandoli a segnalare prontamente alle forze dell'ordine ogni tipo di abuso”. 

«Sarebbe opportuno ripulire le aree pubbliche da eventuali rifiuti dopo i festeggiamenti, per non ritrovare, ad anno nuovo le strade e le piazze piene di residui, talvolta anche pericolosi - ha aggiunto l’Assessore alla Polizia Municipale Giuseppe Spagnolo - L'invito è pertanto, a prestare la massima attenzione con prudenza e senso di responsabilità, evitando eccessi di ogni genere nell'impiego di materiali e di attrezzature che possono causare pericoli per la salute delle persone e degli animali o causare danni a mezzi o cose. Cogliamo infine l’occasione per augurare Buon Anno a tutta la comunità ericina".

ordinanza sindacale
Allegato formato pdf
Scarica