Il Comune di Erice alla Borsa del Turismo extra-alberghiero

Pubblicato il 20 ottobre 2021 • Turismo
Il Comune di Erice ha preso parte alla quinta edizione della BTE, la Borsa del Turismo extra-alberghiero.
L'evento, organizzato da Confesercenti Sicilia col sostegno della Regione Siciliana, è stato ospitato al Marina Yatch Club di Capo D'Orlando. Per il Comune di Erice, in collaborazione con “I Borghi più belli d'Italia”, erano presenti la sindaca Daniela Toscano, il vicesindaco Gianni Mauro e l'assessora al turismo Rossella Cosentino, che hanno partecipato insieme ad operatori turistici del territorio ericino e agli studenti dell’indirizzo turistico dell’IPSEOA e del liceo della comunicazione e della cultura enogastronomica (LES) dell’Istituto Superiore “I. e V. Florio” e dell' IISS Sciascia e Bufalino (indirizzo Tecnico-Turismo, lingua spagnolo e tedesco) di Erice.
Gli alunni, così come gli operatori, hanno avuto l'opportunità di assistere ed interagire ai momenti di confronto, workshop con aggiornamenti legislativi in materia di classificazione alberghiera e locazioni brevi, seminari e incontri B2B con buyers e tour operator italiani e provenienti da diverse nazionalità interessati ad aggiungere la Sicilia nei loro circuiti turistici.
«Crediamo con forza che sia importante confrontarsi e creare sinergie per potenziare la politica di promozione turistica di un territorio, migliorando la ricettività e puntando a far decollare il numero dei visitatori – commentano -. Erice è un territorio ricco di tradizioni, beni culturali, esperienze e potenzialità, pertanto momenti di formazione e dialogo come questo possono rivelarsi utili per pianificare al meglio le opportune strategie di marketing turistico. Siamo soddisfatti perché, insieme ai nostri studenti, abbiamo riscontrato crescente interesse per la nostra destinazione da parte di tour operator e investitori, sia italiani che stranieri, e ciò deve dare grande fiducia a tutti noi. Ringraziamo infine l'associazione I Borghi più belli d'Italia ed il suo presidente Salvatore Bartolotta per averci dato l'opportunità di poter presenziare coi nostri operatori e con gli studenti a questa occasione di incontro, condivisione e crescita per il nostro territorio».