Tari, chiarimenti sulla delibera di Giunta: nessun aumento della tariffa, solo una modifica alle modalità di accesso alla riduzione per conferimenti al CCR

Pubblicato il 20 luglio 2020 • Ambiente

A chiarimento e al fine di evitare spiacevoli equivoci, si specifica che la delibera giuntale n. 101 del 17/07/2020 con oggetto «DELIBERAZIONE DI G.M. N.40 DEL 18.3.2019 “REGOLAMENTO CONTENENTE I CRITERI OPERATIVI E DIRETTIVE PER LA GESTIONE E FUNZIONAMENTO DEL CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI DIFFERENZIATI.” - PROPOSTA DI MODIFICA ART.10» non comporterà alcun aumento generalizzato del costo della Tari. Cambieranno invece le modalità di accesso alla riduzione, solo nella parte variabile, nei confronti dei cittadini che conferiscono volontariamente i propri rifiuti al Centro Comunale di Raccolta di Contrada Rigaletta.

Da un’attenta analisi dei costi del servizio di igiene ambientale svolti da ditta privata e dall’analisi comparata dei vantaggi in termini di miglioramento del benessere collettivo e dei costi sostenuti a carico del bilancio comunale, infatti, occorre adottare un nuovo criterio di premialità, alla luce anche dei livelli di raccolta differenziata raggiunti nel 2019 (59% circa), che sia soddisfacente in termini di benefici per la collettività e sia sostenibile dal bilancio comunale;

Ecco quali sono le riduzioni della tassa nella parte variabile con il criterio delle quantità ponderate:

CARTA, CARTONE, PLASTICA E VETRO

Quantità 50 kg – Riduzione 15%
Quantità 100 kg – Riduzione 35%
Quantità 200 kg – Riduzione 50% 

In allegato la Delibera di Giunta.

Il Vicesindaco - Gianvito Mauro

Delibera GM
Allegato formato doc
Scarica