Seguici su
Cerca

Vice Sindaco Mauro: «Vicini alla famiglia dell’uomo deceduto. Avviata verifica interna. Azioni legali nei confronti di chi diffama»

Pubblicato il 5 agosto 2020 • Comune

«Le immagini che circolano da ieri sul web, che ritraggono un uomo sofferente e una donna anziana, la madre, intenta a prestargli assistenza, hanno molto colpito tutti noi che con sconforto e tristezza le abbiamo osservate. È una evidente storia di sofferenza che enfatizza gli squilibri sociali ed economici che purtroppo esistono e che, a più livelli, bisognerebbe provare a colmare.

Ritengo che quelle immagini, seppur reali, per come divulgate appaiono quantomeno inopportune, direi anche ingiuste per una loro diffusione sui social network. Soprattutto per rispetto nei confronti del soggetto ritratto (che nella porzione finale del video pare chiedere di non essere più ripreso e la cui dignità è stata a mio parere lesa), ma anche dei tanti giovani che affollano gli stessi social network molti dei quali, senza alcun dubbio, avranno avuto modo di vederle.

Come Vice Sindaco del Comune di Erice, oltre a dare la solidarietà alla madre dell’uomo poi deceduto, mi corre l’obbligo di puntualizzare che l’Amministrazione Comunale si è immediatamente adoperata per una verifica interna ai Servizi Sociali, finalizzata ad accertare eventuali responsabilità.

In ogni caso, considerato l’enorme clamore che ha destato la vicenda, a tutela dell’immagine del Comune di Erice, dei cittadini ericini e della stessa Amministrazione Comunale, ci si riserva di intraprendere ogni azione legale a difesa della verità al fine di rilevare eventuali condotte diffamatorie e lesive messe in atto nelle ultime ore».

 

Gianni Mauro

Vice Sindaco Comune di Erice